Scommesse, Corona shock: “Non solo Fagioli, c’è un big che rischia…”

I più letti

Andrea Rabbi
Nato sul Lago di Garda alla fine del 1998, laureato in Editoria e Giornalismo. Ho da sempre coltivato il sogno che il calcio entrasse a far parte stabilmente della mia vita professionale, e poter iniziare questo percorso scrivendo della mia squadra del cuore è sicuramente motivo di grande orgoglio. Cresciuto accompagnato dalle gesta del grande Kakà, vago da tempo alla ricerca di un degno erede in maglia rossonera

Dopo lo scandalo scommesse in cui è finito Nicolò Fagioli, Fabrizio Corona sostiene che vi sia un altro calciatore della Nazionale coinvolto

La Juventus si trova nuovamente al centro di fatti extracampo: dopo il caso doping che ha visto protagonista Paul Pogba, stavolta è Nicolò Fagioli ad essere finito nell’occhio del ciclone per scommesse. Come già anticipato mesi fa da Fabrizio Corona dunque, il calciatore bianconero è ora ufficialmente sotto indagine. Ma Fagioli potrebbe non essere l’unico giocatore italiano a finire coinvolto in questo scandalo relativo alle scommesse…

Il caso Fagioli-scommesse

E’ notizia di oggi che il centrocampista classe 2001 Nicolò Fagioli è indagato dalla Procura di Torino per scommesse online su piattaforme illegali. L’inchiesta che fa capo al PM Manuela Pedrotta e che va avanti da mesi ha individuato i nomi degli scommettitori che hanno piazzato giocate su bookmakers senza licenza e tra questi, secondo La Stampa, ci sarebbe anche il calciatore della Juventus. Se la violazione del codice sportivo venisse accertata, il giocatore rischierebbe dal minimo dell’inibizione a una squalifica di tre anni o più. Anche la Federcalcio ha aperto un fascicolo.

All’ANSA, i legali del giocatore (che si è autodenunciato) hanno dichiarato quanto segue: “Nicolò è sereno ed è massimamente concentrato sulla Juventus e sul campionato. Nella nostra qualità di legali di Nicolò Fagioli, in riferimento alle notizie apparse sulla stampa in data odierna, possiamo rappresentare che il nostro assistito sta affrontando con responsabilità la vicenda, in un’ottica di massima trasparenza e collaborazione con l’Autorità giudiziaria ordinaria e sportiva, come dimostra il fatto di essersi attivato per primo e tempestivamente nei confronti della Procura Federale”.

Le parole di Corona e il nuovo scoop

Fabrizio Corona, collaboratore per il sito dillingernews.it, ha rivelato a TV Play non solo qualche retroscena sul centrocampista della Juventus ma anche su altri giocatori che, a partire da domani, svelerà. Queste le parole di Corona: “Ho dato questa notizia cinque mesi fa, di cui ho tutte le carte. Fagioli era inguaiato perché scommetteva da tantissimo tempo e aveva debiti con gente pesante serba, si trova tutto nella mia pagina Telegram: è stato messo in panchina per motivi diversi dalla realtà dei fatti. La Juventus lo sapeva e non ha denunciato sapendo che il giocatore era ludopatico e scommetteva da un anno intero. Quindi c’è anche la responsabilità giuridica da parte della società.

Detto questo, Fagioli non è l’unico che fa questo nel campionato italiano, tra i giocatori in attività. Io nell’arco delle prossime settimane, a partire da domani, comunicherò il secondo calciatore coinvolto, molto più famoso di Fagioli, che attualmente gioca all’estero e che non solo scommetteva ma lo faceva sulla propria squadra mentre era in panchina e mentre giocava. Questo ha una rilevanza penale e civile diversa dal caso Fagioli”. In una successiva storia Instagram, Corona ha rincarato la dose: “Domani, ore 18, secondo calciatore famosissimo coinvolto nel calcioscommesse. Ma una roba molto grave, altro che Fagioli: giocatore importantissimo della Nazionale”.

AGGIORNAMENTO (12/10/2023, ORE 16:45) – CORONA: “ANCHE TONALI E ZANIOLO!” COSA SUCCEDE ORA?

SCORRI PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Scommesse Fagioli

Ultime news

Notizie correlate