Scaroni: “Nuovo stadio? Non alzeremo i prezzi, ma potrei vendere biglietti a 5mila euro…”

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

Intervenuto a margine di un evento all’Università Bocconi, il presidente del Milan Paolo Scaroni è tornato a parlare della questione stadio, tra l’Italia e la Premier League.

Scaroni sul nuovo stadio, tra prezzi e biglietti dedicati
“La storia della stadio del Milan è diventata una saga tanto che ormai mi chiamano ‘Stadioni’ dato che ne parlo spesso. Voglio tranquillizzare i tifosi: lo stadio non serve per aumentare i costi dei biglietti popolari ma rappresentano una opportunità per avvicinare grandi aziende che magari per i loro clienti offrono posti e servizi esclusivi per i loro clienti per la semifinale di Champions League ad esempio potrei vendere dei biglietti dedicati a 5 mila euro, perché sarà la partita dell’anno. Sia ben chiaro, non inventiamo nulla dato che in Inghilterra lo fanno da 20 anni. Loro guadagno dagli stadi 100 milioni, noi 40. Ecco dov’è la differenza. Io ero nel Milan di Yongong Li, nel consiglio di amministrazione, ma contavo poco. C’erano due montagne da scalare: i risultati economici e quelli sportivi, da scalare per l’appunto contemporaneamente”.

ULTIME NOTIZIE MILAN – KRUNIC SI TOGLIE QUALCHE SASSOLINO DALLA SCARPA: “HO DIMOSTRATO DI ESSERE DA MILAN”

Scaroni sul pareggio di bilancio
“Da questo punto di vista il club ha fatto bene, quest’anno potremmo forse avvicinarsi al break-even. Dal profilo economico siamo andati bene e dal lato sportivo non possiamo lamentarci. Noi vogliamo avere sempre lo stile Milan, con un linguaggio moderato e non litigare con nessuno. Questo stile ha pervaso il nostro club e sentiamo una responsabilità sociale. Non bisogna litigare negli spogliatoi come successo ultimamente ad esempio. Noi dobbiamo essere i primi a rappresentare un modello”.

Scaroni sulla differenza con la Premier League
“I ricavi della Premier League è un tema importante. Incassa 7 miliardi mentre la Serie A 2,8 miliardi. Non credo che riusciremo a colmare questo gap ma ci proveremo, ovviamente i risultati che stiamo ottenendo in Champions League aiutano. Avvicinano i tifosi a vedere il nostro campionato. Nella ripartizione dei ricavi in Inghilterra il club piccoli sono trattati meglio che in Italia, ma ciò è possibile perché è più grande la torta dei ricavi. Il Newcastle dai ricavi TV ha ottenuto molto più soldi di Milan ed Inter, credo che sia abbastanza per dare l’idea di quanto siamo lontani”.

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

paolo scaroni

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate