Scaroni: “Milan in testa? Alla fine! Ora solo un certo piacere”

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

All’evento benefico di Bebe Vio anche Scaroni e Marotta: il presidente del Milan commenta la vetta della classifica

Nel corso della serata di oggi, a Milano è andato in scena l’evento benefico “WEmbrace Sport”, a supporto dell’associazione ONLUS di Bebe Vio, art4sport: per la speciale organizzazione, presenti anche il presidente del Milan Paolo Scaroni e l’amministratore delegato dell’Inter Beppe Marotta. Entrambi hanno parlato ai microfoni di Sky Sport. Ma a sbottonarsi di più è il rossonero, il quale risponde alla domanda sul momentaneo primo posto della squadra di Stefano Pioli.

SCARONI: “SICURO DEL PROSSIMO DERBY! GENOA-MILAN, LE MIE CORONARIE…”

L’ambizione del presidente

A intercettarlo all’Allianz Cloud di Milano (a pochi passi da San Siro) è il giornalista Riccardo Re: di seguito la sua intervista, nella quale manca (come sottolinea ironicamente) l’argomento stadio.

Bello vederla vicino all’amministratore delegato dell’Inter Beppe Marotta, anche per non parlare di stadio:

“È vero, non abbiamo parlato di stadio. L’evento è così bello, ci sta così a cuore… Noi lo fiancheggiamo da tre anni ormai, lo vediamo crescere. È diventato un po’ il simbolo dello sport inclusivo che sta nelle missioni della nostra Fondazione Milan. Quindi, fondazione Milan e Bebe (Vio, ndr) sono affratellati da questo sforzo per fare dello sport un momento di inclusione”.

Questa energia positiva di Bebe Vio potrebbe essere utile a qualcuno dei vostri calciatori? Cosa può trasmettere ai giovani del calcio?

“Guardi, Bebe Vio può trasmettere qualunque cosa, perché è una forza della natura. Guardate cosa ha organizzato stasera! Una forza della natura così potrebbe fare qualunque cosa, e lo farà”.

Come ha vissuto da tifoso questa sosta in alto alla classifica?

“Veramente eravamo già stati in alto nelle classifiche nel passato, e poi a me piace essere in alto in classifica alla fine del campionato. Quello che avviene nel frattempo sì, mi dà un certo piacere, ma mi piace di più alla fine”.

E siete pronti per questo?

“È ciò che vogliamo. Guardi, io voglio vincere tutte le partite”.

SCARONI SULLO STADIO: “SAN DONATO GRANDE OPPORTUNITÀ, LA PRIMA PARTITA…”

Parla anche Marotta

Come anticipato, a esprimersi è anche l’AD nerazzurro, che però ha preferito concentrarsi esclusivamente sulla serata. Infatti, sull’Inter si limita a una battuta. Prima, però, un pensiero sull’organizzatrice Vio:

“Conosco personalmente Bebe da tanti anni, è un grande piacere per me essere qui in rappresentanza dell’Inter. Siamo molto sensibili a queste iniziative e siamo qui con la nostra squadra special presente, ci sono delle legend. Lo sport è un contenitore di valori importanti, il primo è l’aggregazione, poi c’è il grande senso di appartenenza che vedo anche stasera”.

Poi, la stessa domanda posta a Scaroni: l’energia di Bebe Vio manca nei giovani del mondo del calcio?

“Bebe dà una grande carica di adrenalina, agonistica, una persona soprattutto vincente, dovrebbe dare lezioni a tanti nostri giovani.

Sull’Inter, come detto, Marotta non si scompone:

“Ci godiamo la serata, poi con calma ragioneremo su altre realtà”.

MAROTTA: “OBIETTIVO SECONDA STELLA! LUKAKU? LASCIAMOLO PARLARE”

SCORRI PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

scaroni milan

Ultime news

Notizie correlate