Scaroni: “Il nostro Milan è per gentlemen, ecco perché non ci lamentiamo mai”