il 11/11/2023 alle 08:53

Savicevic: “Leao? Genio… a sprazzi! Giù il cappello per Pioli”

0 cuori rossoneri

Intervistato dalla Gazzetta dello Sport, l’ex stella del Milan e attuale Presidente della federazione calcistica del Montenegro Dejan Savicevic ha parlato in questi termini di Leao e non solo

La prestazione di Rafael Leao contro il PSG in Champions League ha stregato tutti i tifosi rossoneri e non solo. Intervistato dalla Gazzetta dello Sport, l’ex stella del Milan e attuale Presidente della federazione calcistica del Montenegro Dejan Savicevic ha parlato in questi termini di Leao e di Stefano Pioli.

Savicevic Leao

ZIRKZEE: “LEAO MI VUOLE AL MILAN? NON LO SO, MA I RUMORS…”

Savicevic su Leao

Ora che fa il Presidente federale, guarda da lontano il suo Milan, che va a giocare contro un centravanti montenegrino come lui. Presidente, la sua maglia col 10 ora abita in Portogallo. Che cosa pensa di Rafa Leao?

“Leao è un grande giocatore, negli ultimi due o tre anni il migliore del Milan”.

Certo, non è mai stato forte come martedì.

“Per me non è una sorpresa che giochi come con il Psg. Per me è una sorpresa andare in Qatar al Mondiale e non vederlo titolare. Leao ogni tanto è un Genio come ero io. Un piccolo Genio… ma diverso”.

A volte siete esaltanti, poi sparite. In Italia diciamo “Genio e sregolatezza” e questa volta genio va con la lettera maiuscola. Perché succede?

“Gli stimoli. Vi faccio un esempio: al Marakana di Belgrado c’erano 90-100 mila persone e giocare lì mi piaceva tantissimo. In trasferta invece, con 7-10 mila persone, non avevo molta voglia…”.

(VIDEO) MILAN-PSG, IL GESTO DI LEAO CHE HA COMMOSSO TUTTI

Savicevic su Pioli

Test da esperto. Chi vincerà Champions e A?

“Per la Champions è troppo difficile: ve lo dico a marzo. In Serie A, Inter e Milan sono le più forti. Metto anche il Milan, nonostante contro l’Udinese abbia sbagliato tutto”.

Pioli le piace? 

“Non riesco a vedere tutte le partite, ma Pioli ha vinto lo scudetto avendo un paio di giocatori forti e gli altri… meno. Giù il cappello per questo”.

Savicevic su Kristovic

Il Milan alle 15 giocherà a Lecce contro Nikola Krstovic, montenegrino. Che ragazzo è?

“Un vero professionista. Chi ha successo a volte alza la testa e lavora meno. Invece lui no, lavora, lavora, lavora. In campo è un 9 forte, forte di testa, che calcia bene col destro. Non ha i colpi di Vucinic ma sa fare gol. Anche se ora ha un po’ di problemi, il Lecce non ha sbagliato a prenderlo”.

SACCHI: “LEAO DEVASTANTE! MILAN, DOPO IL PSG UN OBBLIGO”

SCORRI PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

 

NOTIZIE MILAN