Lazio, Sarri si dimette: il retroscena e l’ultimo discorso alla squadra

I più letti

Giacomo Mirandola
Residente in un paesino in provincia di Novara, nasce a Gallarate il 21 dicembre 1998, poche ore dopo Kylian Mbappé, con cui condivide la passione ma non il talento. Diplomato al liceo scientifico e laureato in Scienze della Comunicazione, la sua vita, alla costante ricerca di emozioni, lo ha portato a conoscere e ad appassionarsi a quasi tutti gli sport praticati sul pianeta. Giornalista, speaker e audiodescrittore all'occorrenza, fa questo lavoro per esigenza, non per scelta. Un solo obiettivo: trasmettere agli altri anche solo un parte delle emozioni che lo sport gli sa regalare ogni giorno.

Maurizio Sarri ha presentato le sue dimissioni dal ruolo di allenatore della Lazio: lascia la capitale dopo quasi tre anni

Maurizio Sarri non è più l’allenatore della Lazio. L’ex Napoli e Juventus, tra le altre, ha presentato oggi le sue dimissioni alla dirigenza biancoceleste. Il noto giornalista ed esperto di calciomercato Alfredo Pedullà ha raccontato un retroscena sul suo ultimo discorso ali giocatori.

“Non mi seguite più, date una scossa alla stagione”

Ho visto che non mi seguite più, qualcuno è troppo diverso dalla scorsa stagione, ho deciso di dimettermi. Se il problema sono io, mi metto da parte così date una scossa alla stagione. Così Maurizio Sarri ha comunicato ai suoi calciatori la sua decisione di lasciare. Queste parole sono state dette solamente alla squadra, ma sono subito filtrate fuori dallo spogliatoio. Pare, inoltre, che alcuni calciatori siano andati a chiedergli di restare mentre altri si sono limitati a qualche faccia di circostanza e colma di presunto dispiacere, scrive Pedullà sul suo sito. Con Sarri, però, non si è dimesso anche il suo staff. Attualmente l’allenatore in carica del club biancoceleste è Giovanni Martusciello, il suo vice. Martusciello è già stato in panchina nella gara con l’Udinese per via della squalifica, dopo gli episodi di Lazio-Milan, rimediata da Sarri.

 

Ultime news

Notizie correlate