San Siro, Sala dopo la sentenza del Tar: “Rigenerazione unica via”

I più letti

Stamane la sentenza del Tar sul ricorso presentato dal Comune di Milano per San Siro: sulla questione è intervenuto il sindaco Giuseppe Sala

Il sindaco di Milano è intervenuto ancora una volta sulla questione San Siro, Giuseppe Sala non ha dubbi. In seguito al giudizio espresso dal Tar della Lombardia che ha confermato il vincolo culturale sull’impianto sportivo, è arrivato prontamente il commento del primo cittadino. La sentenza riguardava il secondo anello di San Siro, Sala estende la questione all’intero stadio. Intervenuto durante la presentazione del servizio FaceBoarding (imbarco mediante un sistema biometrico di riconoscimento facciale) nell’aeroporto di Linate, il sindaco ha espresso la sua idea sulla ristrutturazione.

Due alternative

Un esordio che lascia poco spazio alle interpretazioni: “Questa è la prova che la nostra via di provare a rigenerare San Siro è l’unica possibile”. Continua: “La sentenza di oggi è un passo in più per dire che San Siro non è abbattibile. Ci sono due alternative: riuscire a convincere la due squadre a rigenerare l’impianto contribuendo a una vittoria per la città, o se questo non avverrà, San Siro rischia di trasformarsi in qualcosa che perde un po’ del suo ruolo”. Per poi concludere così: “Attraverso il lavoro realizzato da WeBuild ci può essere l’opportunità di dargli una seconda vita”. Milan e Inter sono avvisate, il messaggio è chiarissimo.

Ultime news

Notizie correlate