Milan e Inter, Sala a sorpresa su San Siro: “Stadio nei loro libri da subito”

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

Il Sindaco di Milano torna su San Siro e il nuovo stadio del Milan: le dichiarazioni di Giuseppe Sala sulla possibilità di cedere l’impianto

La ristrutturazione di San Siro per Milan e Inter è un’ipotesi concreta e che il Sindaco Giuseppe Sala continua ad avallare da tempo: specie oggi, al termine dell’incontro con Inter e WeBuild. A margine di un evento per la Festa della Donna, il primo cittadino di Milano ha parlato ai giornalisti presenti.

Clamoroso scenario

Innanzitutto, Sala ha aperto alla possibilità di uno scenario che finora non era mai stato esplorato: “Nell’interesse delle squadre e del Comune, potremmo trovare la formula per cedere subito lo stadio alle squadre”. Insomma, un San Siro che diventerebbe di proprietà di Milan e Inter, ma come? “Si può fare una cessione definitiva immediata o un diritto di superficie con la proprietà che passa alla fine, ma che consentirebbe di mettere lo stadio nei loro libri sin da subito”.

Poi, le specifiche: “Ovviamente non mi aspetto che nell’attesa le squadre rallentino sui loro progetti alternativi: non posso chiederlo e non avrebbe senso. È altrettanto evidente che, se WeBuild arrivasse a produrci un buon piano, mi aspetterei una risposta da Milan e Inter“.

Infine, aggiunge altri due dettagli importanti: “Sono certo che le squadre guardano con interesse a questa opzione, sapendo che hanno altre alternative. Momento della verità? Io lo fisso per giugno”.

Ultime news

Notizie correlate