Scossone in società: prima del Milan la Salernitana cambia tutto

I più letti

Andrea Rabbi
Nato sul Lago di Garda alla fine del 1998, laureato in Editoria e Giornalismo. Ho da sempre coltivato il sogno che il calcio entrasse a far parte stabilmente della mia vita professionale, e poter iniziare questo percorso scrivendo della mia squadra del cuore è sicuramente motivo di grande orgoglio. Cresciuto accompagnato dalle gesta del grande Kakà, vago da tempo alla ricerca di un degno erede in maglia rossonera

Grande ribaltone nella dirigenza della Salernitana prima del match contro il Milan: torna Walter Sabatini, ai saluti Morgan De Sanctis

Manca sempre meno a Salernitana-Milan, e per i padroni di casa è alle porte un grande ribaltone dirigenziale. Visto il momento negativo di risultati e prestazioni, è pronto un cambio ai vertici della direzione sportiva del club. In attesa che il campo parli e ci dica chi la spunterà tra Milan e Salernitana dunque, ecco un focus sulle novità riguardanti la società campana.

“ROSA POCO INTEGRA FISICAMENTE”: JACOBELLI SUGLI INFORTUNI

Il ritorno di Sabatini prima di Salernitana-Milan

Dopo le voci circolate nei giorni scorsi riguardo un possibile ritorno di Walter Sabatini in Campania, quest’oggi è arrivata l’ufficialità: “L’U.S. Salernitana 1919 è lieta di comunicare di aver conferito l’incarico di Direttore Generale della Società al Sig. Walter Sabatini, icona del mondo del calcio, dirigente di comprovata esperienza e uomo chiave nella storica salvezza granata nella stagione 21/22. Il suo entusiasmo, la sua vitalità e voglia di vincere oltre che una competenza a tutto tondo contraddistinguerà il suo operato. Il Direttore Sabatini raggiungerà Salerno nelle prossime ore per iniziare subito il suo lavoro”.

Il Presidente Iervolino è intenzionato a dare una svolta all’ambiente visto l’ultimo posto in classifica e la crisi della squadra. Ci sarà da aspettarsi una possibile rivoluzione sul mercato a gennaio, con diverse cessioni di giocatori scontenti e altrettanti arrivi. Già una volta Sabatini aveva ribaltato la squadra riuscendo a raggiungere la salvezza, dunque proverà a farlo anche ora. Probabile però che, almeno in termini numerici, la rivoluzione possa essere più lieve rispetto al 2021-22. Alla guida della rosa confermato per il momento Pippo Inzaghi, che gode della fiducia della società ma si gioca già tantissimo contro il suo passato nel match di sabato.

ESCLUSIVA, DR. MARANO: “INFORTUNI MILAN, RESETTEREI TUTTO! OKAFOR E POBEGA…”

De Sanctis ai saluti

Dopo il ritorno di Walter Sabatini e la sua nomina a Direttore Generale, TuttoSalernitana riporta come manchi solo l’ufficialità all’addio di Morgan De Sanctis come DS: “Dopo 48 ore di confronti e trattative (in un clima sereno e collaborativo), c’è stato un passo indietro da parte dell’ex portiere del Napoli che, in verità, era stato delegittimato dalla proprietà già nelle scorse settimane. E l’arrivo di Sabatini, figura di un certo carisma e spessore, certo non deponeva a favore di una sua riconferma”.

SALERNITANA-MILAN, DI PAOLO AL VAR: QUEL FUORIGIOCO GEOGRAFICO…

SCORRI PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

 

Ultime news

Notizie correlate