ESCLUSIVA, Pellegatti su Salernitana-Milan: “La causa degli infortuni potrebbe essere questa”

I più letti

Andrea Roderi
Studente universitario, appassionato di radio, podcast e Milan. Aspirante giornalista professionista.

Carlo Pellegatti in esclusiva alla vigilia di Salernitana-Milan: ecco cosa potrebbe nascondersi dietro al problema infortuni

Salernitana-Milan di domani sera sarà l’ultima partita prima di Natale. La speranza di tutti i milanisti è, naturalmente, trovare sotto l’albero altri tre punti per continuare a dare respiro a una classifica che sorride solo a metà (la distanza, netta, dal quinto posto). Nella conferenza stampa di Pioli si sono intrecciati una serie di discorsi importanti per quanto riguarda il momento dei rossoneri. Su tutti, prevale ancora una volta il tema infortuni, una vera e propria “epidemia” che colpisce circa tre giocatori ogni partita. Sulla formazione di domani e sui probabili assenti (e le ragioni di tali assenze) è tornato in esclusiva, ai microfoni di Radio Rossonera, Carlo Pellegatti.

SALERNITANA-MILAN, PIOLI: “SIAMO IN EMERGENZA, INFORTUNI STRANI”

Chi in campo per Salernitana-Milan?

Cominciamo da una buona notizia. Salernitana-Milan, dopo diversi mesi d’assenza per il brutto infortunio al ginocchio, dovrebbe essere la prima di Bennacer da titolare. Pellegatti: “Dopo 226 giorni torna titolare Bennacer. Bisogna vedere se metterà Reijnders e Bennacer con Loftus da numero 10 “alla Kessie” oppure se sarà un 4-3-3″. Il rientro dell’algerino è stato confermato anche da Pioli in conferenza stampa. Resta da capire in quale modulo sarà inserito: se da regista basso in un 4-3-3 o da mediano in una formazione che prevede un Loftus più avanzato. Per quanto riguarda gli altri: “Formazione confermata, anche se non so con che schema. Torniamo a giocare a 4”. Altra novità, infatti, sarà il ritorno di Calabria sulla linea difensiva, consentendo a Pioli di tornare alla formazione-tipo della stagione.

SALERNITANA-MILAN, CHI A CENTROCAMPO? ATTENZIONE AL GIOVANISSIMO

Infortuni: che fare?

Oltre a Bennacer, solo brutte notizie, anche per Salernitana-Milan. Il Milan recupera l’algerino ma perde Musah (per un’altra settimana), Okafor e Pobega (che si è operato oggi). Qual è il problema? Secondo Pellegatti: ” Secondo me, da quello che ho capito è un Milan che non coltiva molto la forza. Per mia esperienza personale, non avendo mai potenziato la spalla hanno lavorato altri muscoli e tendini. Per questo mi sono infortunato al tendine. Ricordo tanti giocatori negli ultimi anni che si sono fatti male al tendine d’Achille, non ricordo però così tanti infortuni al tendine del muscolo. Se il tendine lavora troppo è perché non è aiutato dal muscolo, sono mie deduzioni. Probabilmente nella preparazione prevale la partitella rispetto alla palestra. Adesso non si può esercitare la forza, rischi di imballare la squadra o di fare ancora più male”. Dietro alla situazione infortuni del Milan potrebbe quindi “nascondersi” una pessima preparazione in estate.

ESCLUSIVA, DR. MARANO: “INFORTUNI MILAN, RESETTEREI TUTTO! OKAFOR E POBEGA…”

SCORRI PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

 

 

 

Ultime news

Notizie correlate