Salernitana-Milan 2-2, Loftus-Cheek: “Difficile in trasferta. Scudetto? Tutto può succedere”

I più letti

Piero Mantegazza
Nato in provincia di Como nel 2000, laureato in Economia dei beni culturali e dello spettacolo. Ho mosso i primi passi nel giornalismo a “La Provincia di Como” per poi passare a Radio Rossonera. Raccontare lo sport è la mia passione: calcio e tennis non devono mai mancare. Fin da bambino il focus è il Milan, che è come una seconda famiglia. Innamorato delle bandiere e delle loro ineguagliabili storie, ormai sempre più in via d’estinzione

Il Milan non va oltre il pareggio con la Salernitana: Loftus-Cheek esprime tutto il disappunto dopo la partita

Il Milan non riesce a trovare continuità, i 3 punti non arrivano neanche con la Salernitana: Loftus-Cheek si espone dopo l’opaca prestazione. I rossoneri non riescono a risolvere i soliti problemi, gli infortuni continuano a crescere e le vittorie latitano. Questo Natale a Casa Milan si faranno diverse riflessioni, intanto Loftus-Cheek lascia trasparire tutta la sua delusione.

SALERNITANA-MILAN 2-2, PIOLI: “UNA SOLA COSA POSITIVA DOPO STA SERA”

Delusi o soddisfatto per la rimonta? “Sicuramente non soddisfatti. Tutti nello spogliatoio sono molto delusi, la sentiamo come una sconfitta. Siamo venuti qua, non abbiamo giocato come avremmo dovuto e non abbiamo preso i tre punti. Abbiamo iniziato bene ma li abbiamo fatti tornare in partita. Ovviamente quando giochi in trasferta non è facile, il pubblico fa la differenza. Di sicuro non una delle nostre partite migliori. Siamo molto delusi”.

Come ti spieghi questa situazione? “Credo che ora bisogna far sbollire la delusione e tutte le emozioni negative che proviamo. Domani parleremo con più calma, con la testa libera, e proveremo ad arrivare ad una soluzione”.

Credi ancora nello scudetto? “Tutto può succedere, non possiamo non pensare che c’è ancora molto da giocare. Non puoi mai saperlo nel calcio. Dobbiamo crederci ma dobbiamo pensare ad una partita alla volta, non possiamo andare troppo in là con la mente. Dobbiamo vincere partite come questa. Dobbiamo trovare una soluzione per vincere questo tipo di partite e pensare ad una partita alla volta”.

SALERNITANA-MILAN, BRACCIO LARGO DI FAZIO: ERA RIGORE?

SCORRI PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Ultime news

Notizie correlate