Milan, addio Saelemaekers per 2 motivi: per Alexis si apre il derby

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

Il futuro di Alexis Saelemaekers è lontano dal Milan per due forti ed evidenti motivi: le possibilità sul calciomercato prevedono un derby

Dopo una stagione in prestito a Bologna, nonostante ottime prestazioni, Saelemaekers è destinato a rientrare al Milan. Non per molto, probabilmente. Con la partenza di Thiago Motta in direzione Juventus e l’approdo di Vincenzo Italiano sulla panchina in rossoblù, il belga classe ’99 non ha un futuro bolognese. Calciomercato.com, però, spiega che il ritorno a Milanello sarà solo uno step intermedio.

Due motivi per salutarsi

La firma Daniele Longo riporta che la scelta fatta dal Milan un’estate fa (cedere Saelemaekers in prestito concedendo anche un diritto di riscatto) è sintomo di una precisa valutazione da parte del comparto tecnico-dirigenziale”. Il che ci porta alla seconda ragione per la quale non ci sarà una nuova versione del rapporto tra Alexis e il club: il sovraffollamento delle fasce. Per rimpiazzarlo nel 2023, infatti, arrivarono Samuel Chukwueze e Christian Pulisic.

Parte il derby Juventus-Torino

Le dinamiche di calciomercato, comunque, potrebbero portare l’ex Anderlecht a Torino. L’interessamento di granata e bianconeri è stato manifestato e per ragioni differenti potrebbero entrambe rappresentare un’opzione per il suo futuro.

Ultime news

Notizie correlate