Saelemaekers: “Volevamo dimostrare che siamo ancora i Campioni d’Italia”

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

Nel post partita di Napoli – Milan, non solo Rafael Leao e Stefano Pioli. Ha parlato anche Alexis Saelemaekers, autore del gol del 4-0. A DAZN ha risposto alla domanda sull’esultanza.

Perché hai indicato lo Scudetto sul petto? “Negli ultimi mesi la gente ha dimenticato un po’ chi eravamo, forse perché abbiamo fatto meno bene. Era importante far vedere oggi che siamo ancora noi i campioni d’Italia e lo resteremo fino alla fine di quest’anno”.

Sulle due partite europee con il Napoli: “Era importante iniziare queste sfide con una vittoria. Sappiamo che il Napoli è una squadra forte, abbiamo fatto il nostro lavoro oggi ma il vero inizierà la prossima partita”.

Avevi già fatto un gol simile? Saelemaekers è onesto: “No, è la prima volta. In allenamento sì, in partita mai (ride, ndr). Quando mi è arrivata la palla ho visto che c’era spazio e visto che c’era solo Giroud con me. Mi sono detto ‘vado da solo’. È andata bene questa volta (ride, ndr)”.

A Sky, poi, ha parlato della scelta del modulo di Pioli: “Tornare a 4 è una scelta del mister. Ha lavorato tanto sulla mentalità in questa settimana e credo che oggi debba essere contento”.

Del gruppo, Saelemaekers parla così: “Non c’era un solo giocatore che non volesse questa vittoria. Sono orgoglioso di questo gruppo, spero che potremo andare avanti così”. 

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

saelemaekers napoli

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate