Sacchi: “Il Milan è la squadra più vicina ad un calcio internazionale”

Intervenuto ai microfoni della Gazzetta dello Sport, Arrigo Sacchi ha parlato della lotta scudetto tra Milan e Inter.

Queste le sue parole:

Differenze tra Milan e Inter: “Il Milan non è la più forte, ma è quella più vicina ad un calcio moderno e internazionale. Il Milan sta dimostrando da un pò uno spirito di squadra che in pochi posseggono. L’Inter è la più forte ma gioca un calcio anni ’60, lo fa bene ma è un calcio antico e in ambito internazionale non ti aiuta.”

Il direttore parla del finale di campionato: “L’Inter ha un calendario più semplice, ma bisogna vedere come saranno messe Cagliari e Sampdoria alla fine, perchè se dovessero giocarsi la permanenza in A saranno partite difficili. Il Milan invece incontra squadre con un’identità di gioco ben definita che lasciano giocare gli avversari e, avendo un gran condizione fisica, il Milan se la può giocare con tutte.”

Sacchi parla dei risultati del Milan:“Il Milan è formato da un gruppo di ragazzi e altri giocatori con più esperienza. Ibra era un grande giocatore ma oggi non lo è più. Però oggi è un grande uomo. C’è grande merito per la società perchè Maldini ha raccolto degli sconosciuti e ha fatto una grande squadra e ha creato un’identità.”

LEGGI QUI QUI Infortuni: come sta Ismael Bennacer?

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Tutti convocati

Radio rossonera live

torna al live

La radio 24/7 dedicata al Milan