Sacchi: “Inter – Milan come Ferrari contro Cinquecento. Quei ragazzini sconosciuti…”