Sacchi ha parlato della corsa scudetto: le sue parole

Intervistato dalla Gazzetta dello Sport, Arrigo Sacchi esprime il proprio pensiero sulla lotta tricolore, focalizzandosi in particolare sul Milan.

Come arrivano Milan e Inter a questo sprint finale?
Bisogna distinguere le due realtà. I rossoneri stanno facendo un’ottima stagione e visto i pochi e ponderati investimenti sul mercato, mi sento di dire che il Milan sta andando oltre le aspettative.

Leggi QUI del ritorno in campo di Eriksen

A cosa è dovuto questo improvviso calo?
Il Milan soffre contro le squadre muscolari, che tendono a chiudersi e ripartire, in quanto basa la propria manovra sulla rapidità di esecuzione e il pressing senza palla. Ora che la stanchezza inizia a farsi sentire, le distanze tra i reparti non sono corrette e il gioco ne risente. 
Con l’Udinese non ha fatto una grande prestazione, ma con una squadra giovane, sono inconvenienti all’ordine del giorno.”

Come uscire da questa difficile situazione?
Pioli è un allenatore migliorato tantissimo, sa come parlare con i giovani e sa cogliere benissimo le situazioni all’interno del gruppo. Con i giovani è facile passare da un momento di depressione a uno di esaltazione. Non mi stupirei di un’improvvisa inversione di rotta. Vincere lo scudetto sarebbe un’impresa storica. Credo ce la possano fare, ripartendo magari proprio dal derby di coppa

 

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Arrigo Sacchi

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Tutti convocati

Radio rossonera live

torna al live

La radio 24/7 dedicata al Milan