Sabatini: “Milan squadra imprevedibile. Chi perde in coppa starà a pezzi…”

I più letti

Andrea Rabbi
Nato sul Lago di Garda alla fine del 1998, laureato in Editoria e Giornalismo. Ho da sempre coltivato il sogno che il calcio entrasse a far parte stabilmente della mia vita professionale, e poter iniziare questo percorso scrivendo della mia squadra del cuore è sicuramente motivo di grande orgoglio. Cresciuto accompagnato dalle gesta del grande Kakà, vago da tempo alla ricerca di un degno erede in maglia rossonera

Intervistato da Tuttosport, il Direttore Sportivo della Salernitana Walter Sabatini si è espresso sulla lotta per la qualificazione in Champions, sulla giornata di big match tra milanesi e romane e infine sull’Euroderby tra Milan e Inter. Queste le sue parole:

ULTIME NOTIZIE MILAN – ROMAGNOLI TORNA A SAN SIRO DA AVVERSARIO: “IL PIACERE E’ TUTTO SUO” –

“A questo punto del campionato le partite sono determinanti, non c’è niente da fare. Roma-Inter e Milan-Lazio sono gare da dentro o fuori. L’Inter per come sta giocando e per i risultati che sta ottenendo è un passetto avanti rispetto alle altre. Ma ripeto, un passetto, mica un chilometro. Mi sembra pure che adesso sia un po’ meno pazza. Ha trovato un sufficiente equilibrio. I nerazzurri hanno sicuramente perso troppe partite in Serie A quest’anno, ma sono pure in semifinale di Champions”.

Ancora sull’Inter: “Prorompente. Tant’è che a volte paga questa caratteristica perché subisce i contrattacchi avversari e rischia. Prendiamo però il secondo tempo dei nerazzurri contro la Lazio: quando si è acceso Lukaku è diventato un team spettacolare. Il belga, Lautaro, ma pure Dzeko: se Edin ritrova la porta diventano davvero la squadra da battere. Chi farei giocare in attacco? Io sono di parte. Per me giocherebbe sempre Edin, lo sento un mio giocatore, ma il Lukaku visto con la Lazio è difficile da lasciare in panchina”.

Sabatini sulla Roma: “Una squadra scientifica. Sanno come giocare e come vincere anche grazie a Mourinho. Potremmo dire anche cinica, ma non mi piace come definizione, è troppo usurata”.

Sulla Lazio: “Una squadra talentuosa e molto competitiva, allenata ottimamente da un tecnico splendido come Sarri”.

Sul Milan: “Oggi è una squadra imprevedibile. Nella scorsa stagione era prevedibile in senso positivo per i risultati, con i rossoneri che sono riusciti a vincere imprevedibilmente il campionato. Ora però non sai mai cosa aspettarti”.

Su Massara: “Un uomo di un’onesta e una competenza brutali. Vede tantissimo calcio, si sa sacrificare per il club, è un dirigente d’oro”.

Sabatini su Pioli: “Un allenatore di grande affidabilità. Le sue squadre non sbandano quasi mai”.

Sull’Euroderby e la Champions: “Una delle due sicuramente non ci riuscirà (ride, ndr). Conquistare la coppa è un’impresa straordinaria, attendiamo questo duello in semifinale. Sicuramente poi lo stato d’animo futuro dei calciatori sarà condizionato dall’esito della semifinale. Chi passerà il turno avrà un motore della Ferrari per il finale di stagione, chi perderà sarà a pezzi, lo scontro lascerà il segno”.

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Sabatini Milan

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate