Roma -Milan, Gentile: “Partita ancora aperta, Leao non sbaglierà” (ESCLUSIVA)

I più letti

Riccardo Gentile ha parlato in esclusiva al Talk di Radio Rossonera della gara di ritorno di domani tra Roma e Milan puntando su Leao

Il noto giornalista di Sky Sport Riccardo Gentile è intervenuto in esclusiva al Talk di Radio Rossonera per parlare della sfida di domani tra Roma e Milan. L’ospite presente all’appuntamento odierno è stato il telecronista della gara di andata fra queste due squadre che ha analizzato e ha espresso le sue aspettative in vista del ritorno puntando soprattutto su Rafael Leao.

Le sue parole

Gentile ha parlato dell’approccio che si aspetta domani dal Milan sul campo della Roma per ribaltare il risultato dell’andata e del futuro di Stefano Pioli legato a questa gara: “All’andata mi aspettavo sicuramente una partita combattuta e interessante ma non mi aspettavo un Milan in difficoltà a essere incisivo in zona offensiva visto arrivava anche da un periodo brillante. Da questo punto di vista merito alla Roma che ha limitato le qualità dei giocatori di Pioli. La partita è ancora aperta ed equilibrata anche se è vero che la Roma ha due risultati su tre a disposizione. Mi aspetto un Milan equilibrato ma che non affronti la partita con timore, credo debba cancellare la gara di andata e ripartire dallo 0-0 facendo quello che ha fatto nel corso di queste stagioni: ormai è una squadra che ha un marchio ben definito. Nel nostro calcio gli allenatori non durano molto, ci sono dei cicli ma dopo qualcosa si sgretola anche se non mi sembra questo il caso: la squadra continua ad apprezzare la metodologia e i modi di Pioli anche come persona, oltre le sue qualità di allenatore che si sono evolute nel tempo dopo aver iniziato con un certo tipo di visione che poi ha cambiato. Al Milan il suo viaggio è sicuramente positivo. Quando un proprietà decide di cambiare ha la facoltà di farlo: fa parte dei loro diritti scegliere una nuova guida tecnica o confermare la stessa. Io confermerei Pioli”. Il giornalista punta su Leao come giocatore chiave che dovrà guidare i rossoneri alla rimonta: “Faccio fatica a pensare che Leao possa sbagliare questo tipo di partite due volte consecutive perchè è in forma e sta bene. Non stiamo parlando del Leao spaesato che non segnava da 4 mesi e mezzo in campionato in questa stagione nonostante facesse le sue prestazioni, proprio perchè ora che si è ritrovato in primavera come spesso gli capita faccio fatica possa sbagliare di nuovo questo tipo di partita”.

Ultime news

Notizie correlate