Roma-Milan, Pellegatti: “Attenzione ad una possibile sorpresa” (ESCLUSIVA)

I più letti

Piero Mantegazza
Nato il 21-11-2000. Laureando in Economia e gestione dei beni culturali e dello spettacolo all'Università Cattolica del sacro cuore di Milano. Redattore di Radio Rossonera, innamorato del Milan e dello sport in generale.

Carlo Pellegatti si proietta verso Roma-Milan: i recuperi da Milanello e una mossa a cui potrebbe pensare Pioli

La partita cruciale della stagione del Milan arriva giovedì, difronte ci sarà la Roma di De Rossi: Carlo Pellegatti in esclusiva a Filo Rossonero parla di una soluzione che potrebbe attuare Stefano Pioli. Gli 11 che partiranno titolari sembrano chiari secondo Manuele Baiocchini, ma Pellegatti ipotizza una novità sulla trequarti. Spazio anche a tre recuperi.

I dubbi di Pioli verso Roma

Inizia una settimana importante: “Sono i tre giorni più importanti della stagione, ci si gioca tutto. Il campionato non ci interessa, il traguardo è l’Europa League. Le grandi squadre che vogliono entrare nella leggenda devo compiere imprese leggendarie. Adesso è ancora più difficile battere la Roma, ma sicuramente è più affascinante”.

Buone notizie da Milanello: “Sì, innanzitutto Maignan ci sarà e poi la buona notizia è per Thiaw: è solo un crampo ed è recuperato. Pobega è in gruppo, potrebbe andare in panchina con la Roma. Kjaer invece non ci sarà, ma sono escluse lesioni”.

La formazione: “Maigan, Calabria, Gabbia, Tomori, Theo, Bennacer, Reijnders e Leao sicuramente. Poi vediamo se pensa a Pulisic al posto di Loftus-Cheek. Parlando con il tattico Luca Diddi un giocatore che si potrebbe mettere in quella posizione è Musah che sta benissimo. A destra o Pulisic o Chukwueze. Davanti o Giroud, o Okafor o Jovic”.

Ultime news

Notizie correlate