Roma-Milan, Pellegatti: “Voglio la griffe del mio cavallo Giroud (ESCLUSIVA)

I più letti

In esclusiva al Talk sul canale Youtube di Radio Rossonera, Carlo Pellegatti ha parlato prima di Roma-Milan: Giroud l’uomo su cui punta

Intervenuto al Talk, in diretta esclusiva sul canale Youtube di Radio Rossonera, Carlo Pellegatti ha parlato prima di Roma-Milan. Non si preoccupa di El Shaarawy, attribuendo le colpe della prestazione dell’andata a Theo Hernandez e Leao in assoluto. Per Pellegatti l’uomo decisivo potrebbe essere Olivier Giroud.

Dopo Dortmund, tocca a Giroud

Le parole di Carlo Pellegatti prima di Roma-Milan in diretta esclusiva sul canale Youtube di Radio Rossonera: “Non so se El Shaarawy giocherà a destra o a sinistra. Se lui diventa un problema tattico per il Milan non va bene. Forse gioca Musah perché giocheremo coi 3 a centrocampo: Reijnders in mezzo e Musah e Loftus-Cheek che si inseriranno alternativamente. Non so dire come sia l’ambiente, noi speriamo che il Milan vinca, sicuramente è superiore. La squadra di Verona e Firenze ce la può fare. Loro sicuramente staranno dietro. All’andata non sono partiti mai i nostri, non di sicuro perché hanno visto El Shaarawy a proteggere quella fascia, credo siano stati più i demeriti nostri. Stasera il cavallo su cui punto è Groud, perché l’errore di Dortmund e di Milano contro il Borussia ci è costato tanto, quindi voglio la firma su questa Europa League“.

Ultime news

Notizie correlate