Roma-Milan, scintille Mourinho-Pioli: i gesti a distanza e il labiale intercettato

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

Un teso Roma-Milan tra Mourinho e Pioli: prima il battibecco a bordocampo, poi il chiarimento nel post. Ma Mou non parla

La sfida tra la Roma di José Mourinho e il Milan di Stefano Pioli è da ormai tre stagioni costantemente contraddistinta da polemiche e nervosismi. Quella dell’Olimpico disputata ieri sera e valida per la terza giornata della corrente Serie A non è stata da meno, anzi. Dal conto delle ammonizioni (6, di cui una doppia) non si direbbe, ma il rosso a Tomori, il rigore per il Milan e l’acceso post gara lo confermano. Durante la sfida, anche i due allenatori sono entrati in discussione per via del direttore di gara: cos’è successo in Roma-Milan tra Mourinho e Pioli?

Tensioni

Nella mattinata di oggi, immediatamente successiva al match chiave in ottica qualificazione in Champions League, ha fatto il giro dei social una foto del tecnico rossonero che rivolge il “gesto del silenzio” a quello giallorosso in occasione del calcio di rigore concesso. In particolare, la ricostruzione della Gazzetta dello Sport parla di un Mourinho nervoso proprio per via del fischio sul contatto tra Rui Patricio Loftus Cheek:

“«Vergogna», il labiale intercettato dalle telecamere, con l’allenatore della Roma rivolto alla terna arbitrale. E poi quegli applausi continui, quasi di scherno e di protesta per la scelta subita. Applausi arrivati al fianco di quel battibecco a distanza con Stefano Pioli, con l’allenatore del Milan che dice a Mou di stare zitto con il dito e il portoghese che reagisce con un gesto come a dire ‘vai, vai'”.

Il post match

Come si sarà notato seguendo le trasmissioni nei minuti immediatamente successivi all’anticipo del weekend di Serie A, José Mourinho è rimasto in silenzio stampa, non presentandosi ai microfoni per un commento a caldo. Sconosciuto il motivo, anche se tutto lascia pensare che quella del portoghese sia una forma di protesta per la gestione arbitrale della gara da parte di Rapuano e del VAR Irrati. Gazzetta, però, racconta anche di un chiarimento avvenuto dopo Roma-Milan tra Pioli e Mourinho:

“Schermaglie dialettiche, roba di campo, con i due che alla fine si sono poi chiariti. Ma che sono sintomo di un nervosismo latente, forse legato anche al fatto che l’allenatore portoghese era al rientro dopo le due giornate di squalifica della scorsa stagione e voleva probabilmente ripresentarsi al suo pubblico con un risultato diverso. Tanto è vero che alla fine Mou ha deciso anche di non parlare. Se ne riparlerà dopo la sosta, andando a caccia del primo successo stagionale”.

ARTICOLI CORRELATI
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!
Iscriviti al nostro canale Youtube per non perderti tutte le nostre dirette e i contenuti esclusivi!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

roma milan mourinho pioli

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate