Baggio: “Sognavo Zico la notte, Maldini? Non parlo per altri…”

I più letti

Lorenzo Iadevaia
Classe 1996, appassionato a 360 gradi di calcio, sport con uno spiccato interesse per il campo della comunicazione, dell'informazione e dei media, è cresciuto professionalmente nelle web radio con sede in Toscana tra Prato e Firenze come speaker in programmi radiofonici e rubriche sportive e come web editor di un portale di informazione prima di approdare a Radio Rossonera in qualità di redattore del sito web e ritornare a occuparsi di calcio seguendo le notizie del mondo Milan. L’attenzione allo scenario social e il desiderio di essere sempre informato e aggiornato sono le caratteristiche che lo contraddistinguono.

Baggio si è raccontato a 360 gradi dal suo modello fino al motivo per cui insieme a Maldini, Totti e Del Piero è fuori dal mondo del calcio

Roberto Baggio ha rilasciato una lunga intervista a Walter Veltroni su Il Corriere della Sera in cui ha parlato anche di Paolo Maldini. L’ex attaccante anche del Milan ha detto la sua opinione sul perché quattro tra i più grandi calciatori italiani di sempre come lui, Maldini, Totti e Del Piero non fanno in questo momento parte attivamente del mondo del calcio. Il divin codino ha svelato quelli che sono stati i suoi modelli, la partita della sua lunga carriera che vorrebbe rigiocare e il giudizio sull’Italia assente per due volti ai Mondiali di calcio. Qui un estratto delle dichiarazioni di Baggio al CorSera.

BENNACER: “SONO PRONTO! DONNARUMMA LO SAPEVA, ADLI UN FRATELLO. E IBRAHIMOVIC…”

La partita che vorrebbe rigiocare Baggio

Roberto Baggio nell’intervista a Walter Veltroni su Il Corriere della Sera ha parlato dei suoi modelli nel mondo del calcio: “Sentimentalmente Paolo Rossi. Lui giocava a Vicenza, la mia città. E io andavo in bicicletta con mio padre a vederlo. Ed era sempre uno spettacolo. Dal punto di vista del gioco mi innamorai di Zico. Lo sognavo di notte”. Il pallone d’Oro 1993 ha svelato la partita che vorrebbe rigiocare se si potesse: “La finale dei mondiali del 1994 a Pasadena, Italia-Brasile. Non la posso dimenticare. Quella sì vorrei rigiocarla. Siamo arrivati un po’ cotti, avevamo fatto i supplementari con la Nigeria e mezz’ora in più, a quelle temperature, ti stronca. Se fossimo stati più lucidi forse sarebbe stata un’altra partita”

BRAIDA: “GIUSTO CONFERMARE PIOLI! CON IL BORUSSIA VA CONSIDERATO IL PUNTO CHIAVE”

Baggio e Maldini fuori dal mondo del calcio

Roberto Baggio nell’intervista sulle colonne de Il Corriere della Sera ha risposto alla domanda sul perché quattro giocatori italiani tra i più forti di sempre come Alessandro Del Piero, Francesco Totti, Paolo Maldini e lo stesso Baggio non fanno parte del mondo del calcio: “Mah, io sono sempre stato in giro, sempre via, viaggi, ritiri, partite. Poi ti rendi conto che la vita ti sfugge di mano, che il tempo vola. Arrivi a una certa età e cominci a fare i conti con il tempo. Io, non voglio parlare per altri, voglio vivere questi anni in modo semplice, facendo cose semplici, godendo le mie passioni con la mia famiglia, i miei amici. E rispettando il mondo del calcio, che mi ha dato tantissimo”.

MATERAZZI: “AL MILAN ARRIVA CARDINALE CON LA GELATINA, MA MALDINI…”

SCORRI PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Ultime news

Notizie correlate