Florenzi spinge Leao prima di Rennes-Milan: “Oltre la luna storta”

I più letti

Rafael Leao è veramente croce e delizia di questo Milan? Le parole di Florenzi sul compagno di squadra nella conferenza prepartita di ieri

Un breve focus su Rafael Leao nella conferenza prima di Rennes-Milan. Ai microfoni dei giornalisti c’era Alessandro Florenzi al fianco di mister Pioli, tanti gli spunti emersi, una l’essenza delle loro parole: attenzione massima senza pensare al risultato largo dell’andata. Quella però una delle poche gare di questa stagione in cui Rafael Leao ha sfoderato una grande prestazione e condotto il Milan alla vittoria. Occhio però a sottovalutare l’avversario, il rischio figuracce è sempre dietro l’angolo. Il pensiero collettivo espresso dal duo Pioli-Florenzi in conferenza è proprio questo, oggi non saranno ammessi cali di concentrazione. I processi dopo la bruciante sconfitta di Monza non sono ancora conclusi, squadra e allenatore devo a tutti i costi scrivere la parola fine.

MILAN-RENNES, LE PAGELLE SUI GIORNALI: DOPPIA “R” AL TOP, C’È UN 5.5

Le parole di Florenzi in conferenza

Pietra sopra sul turnover dell’U-Power Stadium, voltare pagina e rispondere alle critiche sul campo, con un Leao in più. Il portoghese sarà nell’undici iniziale che alle 18:45 scenderà in campo contro i bretoni del Rennes per ottenere il passaggio agli ottavi di Europa League. Su di lui si è espresso il compagno di squadra Alessandro Florenzi, uno degli uomini con più esperienza a disposizione di mister Pioli e anche lui titolare questa sera al posto dell’infortunato Calabria. Il difensore romano ha posto l’attenzione sul cammino europeo dei rossoneri, coccola il talento Leao, ma usa bastone e carota. Prima sul gruppo: “Dobbiamo passare il turno e poi vedremo. Sappiamo di essere forti e abbiamo tutto per fare un bel percorso europeo”.

RENNES-MILAN, SCIOLTI GLI ULTIMI DUBBI: PIOLI HA SCELTO IL CENTROCAMPO

Poi sul portoghese: “Rafa ha tanta voglia di apprendere. Ogni tanto si sveglia con la luna storta ma ci sta, è giovane. È un artista, anche lui sa di avere margini di miglioramento”. Rossoneri uniti quindi contro un Rennes che vuole fare la storia e compiere l’impresa, appuntamento al Roazhon Park.

Photocredits: IMAGO / ABACAPRESS

SCORRI IN BASSO PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Ultime news

Notizie correlate