I retroscena di Milan-Torino: Reijnders, felice e… furbo! Il duplice gesto

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

DAZN ci ha portato a bordocampo per Milan-Torino, l’esordio dei nuovi a San Siro: l’emozione di Pulisic e i sorrisi lucidi di Reijnders

La prima dei nuovi acquisti del calciomercato estivo del Milan a San Siro è andata bene, parecchio bene: il primo “Bordocam” della stagione di DAZN si è concentrato su Christian Pulisic e Tijjani Reijnders. Mentre il primo non si è lasciato tradire dall’emozione, il secondo non si è mai tolto il sorriso dalle labbra, prima, durante e dopo la partita. Il duplice gesto di Reijnders, sia nel primo che nel secondo tempo, è una conferma che il Milan ha acquistato un giocatore forte, utile e anche estremamente lucido.

Pulisic e Reijnders

Le prime immagini da bordocampo sono per Christian Pulisic, visibilmente emozionato al sopralluogo sul campo prima di scendere negli spogliatoi: l’americano si è chinato e ha toccato con le mani il prato di San Siro, gesto che… gli ha portato abbastanza bene.

Le telecamere del “bordocam” di DAZN si spostano su Tijjani Reijnders: niente durante il riscaldamento pre-partita è riuscito a togliere il sorriso dalla faccia dell’olandese, sorriso che è rimasto anche durante la partita stessa: i palleggi con Rafael Leao lo hanno contagiato. Reijnders ride quanto mette in porta Pulisic nel primo tempo e quando sempre nella prima frazione di gioco va vicino al gol all’esordio nella Scala del Calcio con la maglia del Milan.

Il primo tempo del Milan è in perpetuo movimento, soprattutto quando ha palla Mike Maignan: Theo si sposta al centro, Tomori si sgancia e parte facendo il centrocampista. L’uomo più avanzato in queste rotazioni è proprio Tijjani Reijnders, che come Pulisic è già pienamente dentro il gioco del Milan. L’indicazione data a Pulisic da Pioli è quella di stare largo per accentrarsi dentro il campo e il primo gol nasce proprio in questo modo.

I momenti del primo rigore assegnato al Milan sono concitati: mentre Mariani è al VAR, Reijnders, Pulisic e Loftus-Cheek seguono insieme la scena. Dopo la decisione dell’arbitro, un lucidissimo Tijjani Reijnders si porta verso il dischetto dell’area di rigore, per presidiarlo ed evitare brutti scherzi da parte dei giocatori del Torino. Lo stesso episodio si verifica in maniera identica nel secondo tempo: Mariani fischia, Reijnders fa la guardia e Giroud insacca dietro a Milinkovic-Savic.

ARTICOLI CORRELATI
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!
Iscriviti al nostro canale Youtube per non perderti tutte le nostre dirette e i contenuti esclusivi!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

reijnders milan torino pulisic

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate