Reijnders e il Milan più vicini che mai! Ora palla all’AZ Alkmaar

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

Reijnders e il Milan si avvicinano: offerta all’AZ migliorata, la risposta è attesa a breve

La richiesta di Stefano Pioli è stata chiara, la risposta del Milan sembrerebbe anche: l’obiettivo di calciomercato per il centrocampo Tijjani Reijnders è sempre più vicino a vestire la maglia rossonera. Nonostante i segnali arrivati nei giorni scorsi da Alkmaar non facevano ben sperare, il Milan ha migliorato l’offerta al club olandese e forte della volontà di Reijnders ha provato l’affondo finale per regalare a Stefano Pioli il secondo rinforzo nella zona centrale del campo.

Nuova offerta, sarà decisiva?

Max Huiberts, DT dell’AZ, l’aveva detto chiaramente due giorni fa, l’offerta del Milan per Reijnders era troppo bassa:

“Al momento non stiamo trattando. Hanno fatto un’offerta, che abbiamo rifiutato. Abbiamo comunicato al Milan che abbiamo concordato con Tijjani che preferiamo che giochi con noi per un altro anno. E che vogliamo rispettare quell’accordo. Se faranno una nuova offerta, possiamo ancora negoziare. Ma mentre parliamo, ripeto, non c’è niente del genere”.

Per questo motivo, secondo quanto riportato questa mattina dalla Gazzetta dello Sport, Furlani, Moncada e D’Ottavio hanno presentato al club olandese un’offerta più alta: 20 milioni di euro + 5 di bonus. L’obiettivo del rialzo è chiaro ed è quello di avvicinarsi alla richiesta dell’AZ che continua a non scendere sotto i 25 milioni di euro. Per la rosea, le parti sono “vicine, molto vicine”. Nonostante il Milan si aspettasse una risposta nella serata di ieri, il club di via Aldo Rossi “può essere ottimista”: prima di rilanciare, a Casa Milan si è ragionato e si è pensato parecchio, per poi convenire che Tijjani Reijnders è il nome che serve a Stefano Pioli per rinforzare un centrocampo privo di Sandro Tonali e di Ismael Bennacer almeno fino all’inizio del 2024. Con il centrocampista olandese, il Milan l’accordo l’ha già trovato: 1,7 milioni di euro netti a stagione con un contratto di 5 anni.

Il Milan che sta nascendo: Loftus-Cheek, Reijnders, Pulisic

In attesa della risposta dell’AZ, il Milan 2023/2024 sta cominciando a delinearsi in quello che sarà molto probabilmente un 4-3-3. Nella prima conferenza stampa della stagione, è stato lo stesso Stefano Pioli a parlare di modifiche tattiche, modifiche che saranno strettamente legate ai profili che il Milan riuscirà a portarsi a casa sul calciomercato. Dovesse arrivare il centrocampista olandese, il reparto sarebbe composto da Ruben Loftus-Cheek, Reijnders appunto, Krunic, Pobega, Adli e l’infortunato Bennacer. A meno che uno tra Krunic, Pobega e Adli non dovesse essere promosso a titolare fino a gennaio, data del possibile rientro di Bennacer (Coppa d’Africa permettendo), i rossoneri necessitano di un altro centrocampista per completare il reparto. Ipotizzando un sì definitivo dell’AZ per Reijnders, il Milan potrebbe schierare il suo 4-3-3 in questo modo, in attesa dei nuovi attesi colpi di mercato in mezzo, sulla destra e davanti:

Maignan (Sportiello)

Calabria (Florenzi), Thiaw (Kjaer), Tomori (Kalulu), Theo Hernandez

X (Pobega), Reijnders (Krunic), Loftus-Cheek (Adli)

Pulisic (Saelemaekers/Messias), Giroud (X), Leao (Origi/Rebic)

ARTICOLI CORRELATI
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!
Iscriviti al nostro canale Youtube per non perderti tutte le nostre dirette e i contenuti esclusivi!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

reijnders milan

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate