Olanda, Koeman ringrazia il Milan: “Reijnders è diventato un grande giocatore”

I più letti

Giacomo Mirandola
Residente in un paesino in provincia di Novara, nasce a Gallarate il 21 dicembre 1998, poche ore dopo Kylian Mbappé, con cui condivide la passione ma non il talento. Diplomato al liceo scientifico e laureato in Scienze della Comunicazione, la sua vita, alla costante ricerca di emozioni, lo ha portato a conoscere e ad appassionarsi a quasi tutti gli sport praticati sul pianeta. Giornalista, speaker e audiodescrittore all'occorrenza, fa questo lavoro per esigenza, non per scelta. Un solo obiettivo: trasmettere agli altri anche solo un parte delle emozioni che lo sport gli sa regalare ogni giorno.

Dopo il successo in amichevole contro la Scozia, il CT dell’Olanda Koeman ha tessuto le lodi del centrocampista del Milan Reijnders

Mentre i campionati sono in sosta, molti giocatori stanno cogliendo l’opportunità di mettersi in mostra con la maglia della loro nazionale. Molte selezioni sono attualmente impegnate in gare amichevoli, soprattutto quelle europee, ma che rivestono comunque molta importanza, data la loro vicinanza temporale ai prossimi campionati europei. Ieri è stato il turno dell’Olanda, che ha battutto con un netto 4-0 la Scozia. Protagonista indiscusso del match è stato il centrocampista del Milan Tijjani Reijnders, autore di un gol (da cineteca) e un assist.

Koeman: “Non può essere lasciato fuori”

Al termine del match, il, commissario tecnico dell’Olanda Ronald Koeman ha voluto tessere le lodi di Reijnders ai microfoni di NOS: “Il modo in cui gioca, gioca così facilmente, ha una bella accelerazione e segna un gran gol. Lui accanto a De Jong? Entrambi hanno i piedi leggeri, come diciamo noi. Possono accelerare con la palla. Tijjani è diventato un grande giocatore in pochissimo tempo. Non può essere lasciato fuori dagli Oranje”.

Ultime news

Notizie correlate