Reijnders: “Milan, che feeling! Qui voglio tutto, sono fiducioso”

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

Reijnders parla a Sportmediaset dopo Grecia-Olanda: il centrocampista si focalizza sugli obiettivi con Nazionale e Milan

Nella serata di ieri l’Olanda di Tijjani Reijnders è riuscita a superare la Grecia proprio nel recupero, grazie al calcio di rigore di Virgil Van Dijk: il perno del centrocampo del Milan è stato intercettato a fine partita. Ai microfoni di Sportmediaset, Reijnders ha parlato degli obiettivi della sua nazionale e del prossimo trittico di difficili gare che coinvolgerà i rossoneri da domenica, a partire da Milan-Juventus. Nel corso della mini-intervista, ha manifestato ancora una volta la sua grande ambizione.

KOEMAN: “REIJNDERS PER ME È PRONTO! MA QUI SIAMO A UN GRADINO IN PIU'”

L’ambizione di Tijji

All’Olanda serviva una vittoria per agganciare la Grecia al secondo posto (dietro la Francia) nel girone B per la qualificazione agli Europei 2024. Un successo che è poi arrivato, e che per Tijji è ciò che conta:

“Era una gara importante, loro si sono difesi bene, ma alla fine abbiamo portato a casa i tre punti e questa è la cosa più importante”.

Poi, il giocatore ex AZ si concentra sull’obiettivo chiaro:

“Vogliamo qualificarci per l’Europeo. Siamo in una buona posizione”.

Dell’arrivo al Milan, invece, Reijnders parla così:

“Il feeling è molto buono, mi sono trovato bene fin dall’inizio e sono felice di giocare per il Milan”.

Ancora focus sui rossoneri: siete al primo posto ora, te l’aspettavi?

“Abbiamo una squadra con tanta qualità. E quel che vogliamo è vincere lo Scudetto, ovviamente. Siamo in un buon momento. Ora abbiamo tre gare difficili, ma sono fiducioso che possiamo vincerle”.

Spazio, ancora, alla sconfitta nel derby e alla reazione della squadra:

“L’Inter è stata un’ottima avversaria. È brutto perdere 5-1, ma abbiamo avuto una buona reazione nelle partite successive e ora siamo in cima”.

Ultima domanda: pensi che il Milan possa vincere la Champions League? Reijnders chiude:

“Siamo un’ottima squadra, possiamo vincere sia campionato che la Champions. Juventus domenica? Da domani (oggi, ndr) il focus sarà su di loro”.

A TUTTO REIJNDERS: “BOLT IL MIO IDOLO. GIROUD? IL PIU’ FAMOSO CHE CONOSCO”

Il CT fa il tifo per lui

Pochi giorni fa, in questa sosta per le nazionali, il suo CT Ronald Koeman aveva ben parlato del suo giocatore. L’allenatore, però, non si era risparmiato anche una frase che facesse per lui da sprono. Queste le sue dichiarazioni complete su Reijnders pronunciate in conferenza stampa:

“Pronto per l’Olanda? Se riesce a dimostrarlo in Champions League, secondo me è pronto a dimostrarlo anche nella nazionale olandese. Ma giocare nella nazionale olandese è un gradino più in alto. Anche i calciatori giovani hanno il tempo per quello, ma voglio che siano se stessi e mostrino il coraggio che dimostrano nei loro club”.

La fiducia, comunque, è totale: contro Francia e Grecia il 14 del Milan ha giocato titolare e si è, quindi, guadagnato ormai un posto fisso nel centrocampo di Koeman.

REIJNDERS: “CHE ESTATE! IL MILAN, L’ITALIA, I TRE OLANDESI E… UN REGALO SPECIALE”

SCORRI PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

reijnders milan

Ultime news

Notizie correlate