(ESCLUSIVA) Bottoni: “Reijnders ha i colpi per accendere i tifosi del Milan!”

I più letti

Andrea Rabbi
Nato sul Lago di Garda alla fine del 1998, laureato in Editoria e Giornalismo. Ho da sempre coltivato il sogno che il calcio entrasse a far parte stabilmente della mia vita professionale, e poter iniziare questo percorso scrivendo della mia squadra del cuore è sicuramente motivo di grande orgoglio. Cresciuto accompagnato dalle gesta del grande Kakà, vago da tempo alla ricerca di un degno erede in maglia rossonera

Secondo Mister Bottoni, Tijjani Reijnders avrebbe le qualità necessarie per infiammare San Siro e i tifosi del Milan

Stando alle novità delle ultime ore, il Milan dovrebbe essere la futura destinazione di Tijjani Reijnders: il mediano dell’AZ Alkmaar sarebbe infatti prossimo a lasciare l’Olanda e a diventare un nuovo rinforzo per Stefano Pioli. Manca dunque davvero poco alla buona conclusione della trattativa tra Reijnders e il Milan, ma che tipo di giocatore si prepara ad accogliere il calcio italiano? In esclusiva per Radio Rossonera, l’allenatore Emanuele Bottoni ha parlato in questi termini del centrocampista olandese classe 1998.

Le parole di Bottoni su Reijnders

“E’ un giocatore molto diverso da Loftus-Cheek, con cui è assolutamente compatibile. E’ il tipico centrocampista d’ordine, brevilineo, nonostante risulti essere alto 1.85 metri. Ha un grandissimo controllo di palla e ottime capacità di distribuzione di quest’ultima, oltre ad essere in grado di saltare e puntare l’uomo con facilità…lo vedo come un giocatore che con le sue giocate potrebbe accendere il tifoso. Ha dei colpi importanti, viene definito come un centrocampista centrale però viste le sue caratteristiche credo che nel Milan di Pioli possa eventualmente fare il numero 10, quel giocatore che ha la giocata per servire le punte, per saltare l’uomo, per concludere. Segna più gol di Loftus-Cheek, dunque è un profilo che io terrei in ampia considerazione anche dal punto di vista dell’esborso economico contenuto. Lo vedo come uno che può fare la mezzala sinistra, è sveglio e reattivo. Fino ad ora lo si è visto in un campionato meno competitivo, però le qualità le ha in ogni caso. Certamente andranno adattate ad un nuovo contesto grazie all’aiuto di allenatore, staff e dell’ambiente”.

Le ultime sulla trattativa per Reijnders al Milan

Come riportato dal giornalista olandese Simon Zwartkruis su Twitter, dopo settimana scorsa anche oggi il mediano classe 1998 ha saltato l’amichevole in programma questa mattina tra l’AZ Alkmaar e lo Standard Liegi. Nel match vinto dai suoi per 4-3, dunque, è balzata dunque all’occhio la seconda assenza di Reijnders, che per motivi probabilmente precauzionali legati alla trattativa con il Milan si è allenato a parte nel campo laterale rispetto a quello dell’incontro. Ricordiamo che il giocatore ha già dato la sua disponibilità al trasferimento in Italia, rifiutando tra le altre anche un’importante offerta del Barcellona. I rossoneri hanno da poco presentato al club olandese una seconda offerta per sbloccare la trattativa, più alta rispetto a quella iniziale, di 20 milioni di euro + 5 di bonus. Nelle prossime ore è attesa una risposta…

ARTICOLI CORRELATI
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!
Iscriviti al nostro canale Youtube per non perderti tutte le nostre dirette e i contenuti esclusivi!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Reijnders Milan

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate