Dall’estero: “Rebic lascerà il Milan: non vede l’ora di questa nuova avventura!”

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

Milan, Rebic ai saluti: il croato vola in direzione Süper Lig? In Turchia sono sicuri della sua volontà

Uno dei calciatori finiti ai margini del progetto Milan è certamente Ante Rebic. L’attaccante croato è finito nella lista dei non convocati di Stefano Pioli per gli USA: Origi, Lazetic, Caldara, Ballo-Touré e lo stesso Rebic, appunto, non sono partiti per la tournée del Milan oltreoceano. Dopo due anni di buonissimo rendimento, l’attaccante rossonero non è mai riuscito a garantire con continuità delle prestazioni all’altezza delle richieste del tecnico e del club. Ecco perché, anche in virtù degli innumerevoli arrivi nel reparto avanzato, lascerà Milano in questa sessione di mercato.

Tra volontà e decisione

Ad averne la certezza è anzitutto Matteo Moretto di Relevo, sempre attento al calciomercato del Diavolo anche sul fronte entrate. Però, a specificare destinazione e ulteriori dettagli è direttamente una fonte turca: il giornalista Sercan Dikme di SportsDigitale. Secondo la firma del portale internazionale, Ante Rebic è diventato il primo obiettivo del Besiktas, che ha individuato in lui il profilo perfetto come esterno di sinistra del proprio attacco. Infatti, proprio per questo motivo verrà ceduto un calciatore in quella zona. Ma Dikme riferisce ulteriori dettagli: il classe 1993 non vede l’ora di questo trasferimento, del quale sarebbe primo promotore e sponsor l’allenatore Ahmet Bulut. Dallo stesso sito, anche Yağız Sabuncuoğlu scrive dell’addio di Rebic al Milan. Lui, però, dà un’indicazione ulteriore: “Il Beşiktaş ha fatto un’offerta ufficiale di prestito.

L’ingaggio pesa, ma il sostituto c’è già

Non è una novità, come dicevamo, che il croato non sia più nei piani del club rossonero. Né tantomeno lo è il fatto che il suo ingaggio pesi ancora parecchio nelle casse di via Aldo Rossi. Qualora, infatti, ci si facesse ulteriormente carico del suo stipendio, bisognerebbe fare i conti con 3.5 milioni di euro, ma si attenderanno ulteriori sviluppi per capire se e in che modo sarà suddiviso tra i due club. Lato Milan, l’arrivo di Noah Okafor (che sta sostenendo le visite mediche alla clinica La Madonnina) rappresenta il sostituto naturale di Rebic nell’organico. Un calciatore duttile capace di agire sia come prima punta che come prima riserva di Rafa Leao, lì dove ha spesso fallito l’ex Eintracht Francoforte nell’ultima stagione e mezza. In attesa di scoprire se il fuori-progetto Ante si riuscirà ad accasare in Turchia, i rossoneri si godono i nuovi arrivi.

ARTICOLI CORRELATI
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!
Iscriviti al nostro canale Youtube per non perderti tutte le nostre dirette e i contenuti esclusivi!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

rebic milan turchia

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate