Ravezzani: “De Ketelaere è perso, come si fa ad aspettarlo? Su Kessié…”

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

Si è acceso improvvisamente il calciomercato delle big di Serie A: il punto sul futuro di Charles De Ketelaere al Milan di Fabio Ravezzani

Intervenuto ai microfoni di TMW Radio, il direttore di Telelombardia Fabio Ravezzani ha parlato dei temi più caldi di calciomercato in casa Milan, Inter e Juventus: da De Ketelaere alla questione Lukaku e Cuadrado, passando per il possibile ritorno in Italia di Franck Kessié.

Il calciomercato della Juventus, tra Lukaku e Kessié

“In un mercato così povero è una notizia clamorosa. Sono affascinato e basito, perché non avrei mai pensato che potessero succedere queste cose tra Lukaku e Cuadrado. Calciomercato Juventus è un mercato per Allegri? Si, e in parte è deludente. Pensavo che la Juve volesse ricostruirsi  partire dai giovani, invece si parla di giocatori pronti e di qualità. E’ lo stesso discorso dell’Inter. Ci sta che Allegri dica che vuole subito Kessié”.

Sul calciomercato dell’Inter

“Dovresti avere un centravanti boa, perché hai Thuram e Lautaro di movimento, Correa anche. Che poi sia un attaccante boa che si adatti velocemente è un altro discorso. A saperlo forse avrebbe trattenuto Dzeko. Scamacca non è un centravanti boa, così come Morata. C’è carenza in attacco. Il Napoli si è portato via Simeone e Raspadori lo scorso anno e in giro ci sono pochi gol per gli altri. Avevano impostato il progetto su Lukaku e credo che ora si tratti un po’ tutto al volo per cercare una soluzione. E’ un momento di confusione”.

Su Charles De Ketelaere: futuro ancora al Milan?

“De Ketelaere via dal Milan? Basta che paghino. Se danno 28 milioni il Milan lo lascia partire. Magari tra un anno o due magari diremo grandi cose su di lui, ma lui è uscito completamente dal seminato. Lo si vede perso nel Milan, come fa ancora ad aspettarlo un anno? Il Milan pensava fosse il suo 10 al posto di Diaz ma ha sbagliato. Tenerlo lì vuol dire demotivarlo. Io lo darei anche in prestito per vedere come va”.

NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!
Iscriviti al nostro canale Youtube per non perderti tutte le nostre dirette e i contenuti esclusivi!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

de ketelaere milan

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate