Tanganga ha scelto il Milan: come cambia la trattativa con il Tottenham

0 cuori rossoneri

La trattativa tra Milan e Tottenham che prevede Japhet Tanganga, difensore centrale classe ’99, non è ormai un mistero ed i contatti tra le parti si intensificano giorno dopo giorno, così come le probabilità di riuscita dell’affare.

LEGGI QUI– LA JUVENTUS NON SI NASCONDE: ALLEGRI VUOLE VINCERE

Come riporta questa mattina la Gazzetta dello Sport, il difensore inglese non solo avrebbe preso una decisione in merito alla sua sistemazione futura, ovvero il Milan, ma starebbe anche spingendo per la fumata bianca.

Ad oggi, Milan e Tottenham non riescono a venirsi incontro non tanto sulle cifre per il trasferimento di Tanganga, quantopiù sulla formula per il prestito del difensore. Infatti, il Milan insiste per un prestito con diritto di riscatto, mentre gli Spurs avrebbero comunicato ai dirigenti del Milan, nei giorni scorsi, di essere ben contenti per la permanenza del giocatore a fronte di un’offerta che non garantisce la cessione del giocatore, perciò vorrebbero cedere Tanganga soltanto con un prestito con obbligo di riscatto.

Quel che è quasi certo è che, in caso di fumata bianca dell’affare, Tanganga partirebbe indietro nelle gerarchie difensive di Stefano Pioli, ma quello che è più certo è che il difensore degli Spurs è convinto di potersi giocare le sue carte con il Diavolo, ed anche tanti minuti, perciò il Milan trova un alleato importante per la riuscita della trattativa. La volontà di Tanganga potrebbe, quindi, risultare anche determinante per l’accordo relativo alla formula di acquisto da parte del Milan.

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Senza categoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Radio Rossonera Live

live