Sottil: “A Milano per vincere, ecco come giocherà la mia squadra”

0 cuori rossoneri

Il nuovo allenatore dell’Udinese Andrea Sottil, intervistato dalla Gazzetta dello Sport, non vuole fare brutta figura alla prima di campionato.

«Il primo pensiero quando il 13 agosto entrerò a San Siro per sfidare il Milan da allenatore dell’Udinese andrà ad Emiliano Mondonico e a mia mamma Olga perché loro non ci sono più. Il Mondo mi ha dato tanto. È stato un maestro. Mi ha fatto debuttare col mio Toro a 18 anni. Mi ha portato all’Atalanta».

LEGGI QUI ANCHE   -ORDINE: “PARAMETRI ZERO? LA PACCHIA E’ FINITA”-

A Udine debutta in A. Come Alvini a Cremona. La prima a San Siro col Milan. Ma che «antipasto» il 29 luglio alla Dacia Arena col Chelsea.
«Sono emozionato. Ma non ho paura e non dovrà averne la squadra. Voglio che giochiamo per vincere. Magari perderemo, ma giocheremo per vincere, aggressivi, nella metà campo avversaria, con mentalità offensiva. E io resterò me stesso: grintoso pure in panchina. Il Milan è una squadra con una identità precisa. La affronteremo con coraggio».

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Senza categoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Radio Rossonera Live

live