Shakhtar Donetsk: chiesti 50 milioni alla FIFA

0 cuori rossoneri

Lo Shakhtar Donetsk chiede un risarcimento alla FIFA di 50 mln di euro.

Il motivo è legato a una decisione della FIFA, che il 21 giugno aveva sancito la possibilità per giocatori e allenatori stranieri di sospendere i contratti con le squadre ucraine fino al 30 giugno 2023.

Leggi QUI – Bellanova sulla foto in maglia Milan: “Da piccolo agisci senza pensare”

L’amministratore delegato dello Shakhtar aveva dichiarato il giorno dopo la sentenza: “A causa della decisione della FIFA, l’FC Shakhtar ha perso l’opportunità di trasferire quattro giocatori stranieri per un importo totale di circa 50 milioni di euro”.  Di conseguenza la società chiede alla FIFA di annullare la direttiva e un risarcimento dei danni.

The Athletic sottolinea quanto fosse vitale per il club ucraino vendere i suoi giocatori per risanare la delicata situazione economica e come la sentenza abbia fatto attendere gli acquirenti, forti di poter ingaggiare i giocatori a zero.

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Senza categoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Radio Rossonera Live

live