Sconcerti: “Milan, con De Ketelaere faresti un affare!”

0 cuori rossoneri

L’opinione di Mario Sconcerti, espressa a calciomercato.com e a TMW Radio, su De Ketelaere, Pogba, Di Maria e… Jovic.

Su De Ketelaere
“Sarà forse meno facile di quanto si legge arrivare a De Ketelaere, ma il ragazzo è davvero ottimo. Segna molto in Belgio, in Italia mi sembra più adatto a diventare un centrocampista avanzato. Che è quello che poi cerca il Milan. E’ molto giovane, ventuno anni, ha classe, avrà bisogno di tempo in un campionato più stretto come quello italiano. E’ strano semmai non lo abbiano cercato in molti, che si sia potuto arrivare così avanti nel tempo lasciandolo ad aspettare. I 30-35 milioni offerti dal Leeds sono una cifra corretta, ma abbordabile, direi quasi poco inglese per un giocatore di questa qualità. Il Milan farebbe un affare, ne ha bisogno in un momento in cui ha vuoti importanti da riempire. Anche in un mercato povero come il nostro la valutazione è corretta. Per Zaniolo la Roma chiede 50-60 milioni, De Ligt ha una clausola rescissoria di 120 e non se ne andrà per meno di 70. De Ketelaere non è ancora completo, ma sa fare tutto. Ha giocato bene in ogni ruolo, da esterno di centrocampo, ala, trequartista e punta. E’ molto più di una promessa. E i belgi giocano comunque un calcio molto tattico. Per me è la scelta giusta. Buona fortuna.”

LEGGI QUI ANCHE   -SACCHI: “BELLEZZA, ORGANIZZAZIONE, SINCRONIA, SACRIFICIO: MILAN, MI HAI SODDISFATTO!”-

Su Pogba e Di Maria
“Sono due colpi, certamente. Vedremo come continuerà, ma sono due grandi giocatori questi. A che livello è ora? Certamente s’è mossa con grande autorevolezza. Pogba viene da due anni magri, bisogna vedere con quanta voglia viene. A me sembra che si sia rinforzata di più l’Inter. Oggi mi sembra una squadra completa. Mkhitaryan poi sa fare tanti ruoli e ha qualità. Asllani è molto interessante poi. Mi sembra che in questo momento l’Inter sia ancora avanti”.

Su Jovic alla Fiorentina
“E’ un giocatore molto importante, non è un centravanti puro, uno tra il 9 e il 10 ma è di grande fisico e tecnica. Sono curioso di vederlo. La Fiorentina però ha soprattutto tutti giocatori di proprietà e non come in passato tanti in prestito. Stanno portando avanti un progetto ed è molto importante”.

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Senza categoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Radio Rossonera Live

live