Sassuolo – Milan, Pioli a Dazn: “Siamo stati troppo frenetici”

0 cuori rossoneri

Stefano Pioli non è felice per pari di Sassuolo. Il tecnico del Milan elogia le doti del suo portiere, poi passa ad analizzare una serata non proprio felice per la sua squadra. Ecco le sue dichiarazioni ai microfoni di DAZN.

“E’ mancata la lucidità e poi dobbiamo leggere meglio le situazioni. Siamo partiti molto bene nel primo tempo, ma abbiamo fatto fatica a trovare il ritmo.

Tanti cambi hanno forse disorientato la squadra?

“Devo cominciare a gestire le forze dei giocatori, ma senza Origi e Rebic ci sono mancati delle soluzioni offensive che potevano essere importanti in una gara così complicata. A volte siamo stati frenetici come se mancasse un minuto alla fine. Vogliamo vincere le partite ma non dobbiamo avere troppe frenesie”.

Sassuolo chiuso in difesa come contro l’Atalanta. Sarà un problema anche in futuro?

“E’ proprio così anche se l’Atalanta l’abbiamo costretta noi ad abbassarsi. Quando l’avversario si abbassa devi palleggiare di più ed invece noi abbiamo verticalizzato troppo. Dobbiamo fare scelte migliori. Avevamo troppi giocatori a cercare la profondità e pochi a legare i reparti. E poi tantissime interruzioni e molti falli fischiati. Non mi è piaciuta la partita”.

Sabato c’è il derby…

“Sappiamo le difficoltà e perché le abbiamo avute. Perdere troppo tempo ad analizzare la partita già finita non serve perché sabato nel derby sarà tutta un’altra partita. Volevo fare qualche rotazione in più, ma non ci sono riuscito. Conosciamo i nostri avversari come loro conoscono noi. Il derby è il derby, anche se ai fini del campionato non può essere determinante”.

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Radio Rossonera Live

live