ESCLUSIVA – Daniele Longo: “De Ketelaere il colpo che mette d’accordo tutti. C’è ottimismo. Per Ziyech l’ostacolo è l’ingaggio ma la volontà è chiara”

0 cuori rossoneri

Il giornalista ed esperto di mercato, Daniele Longo, è intervenuto in esclusiva ai microfoni di Radio Rossonera nel corso del Talk per fare il punto sul mercato del Milan.

Obiettivi di mercato del Milan. Il punto sulla trattativa per De Ketelaere:

“La prima offerta fatta al Bruges non ha soddisfatto il club perchè oggettivamente molto distante dalla valutazione del calciatore. Il profilo di De Ketelaere mette d’accordo tutti, dall’area scouting a Maldini e Massara e soprattutto alla proprietà che vuole fare questo tipo di investimento. Infatti l’ordine arrivato ai dirigenti è di andare avanti con questa trattativa ritoccando verso l’alto l’ultima offerta. Non ho molte conferme sulla cifra. So che c’è distanza ma è chiara la volontà di avvicinarsi ad un cifra vicino ai 30 milioni soprattutto perchè il Bruges ha individuato due contropartite ovvero Jungdal e Roback. Sono due profili che il Bruges seguiva da tempo e probabilmente avrebbe fatto un’offerta al Milan anche in assenza della trattativa per De Ketelaere. Il Milan studia il giocatore da tempo, dal 2020 perchè è sempre stato considerato un grande talento ma un po’ acerbo e immaturo per un palcoscenico come quello del Milan. In realtà negli ultimi due mesi si è deciso di accelerare e io credo che il vero grande obiettivo del Milan sia De Ketelaere”.

Ziyech è un giocatore che piace da tempo e oggi pare ci sia la volontà di fare l’operazione:

“Il Milan ha sempre mostrato un grande interesse per Ziyech e già l’anno scorso erano arrivate notizie di un rapporto non idilliaco con il Chelsea ma non è mai scoccata la scintilla. Adesso questo ritorno di fiamma è stato caldeggiato proprio dal giocatore, dal sua entourage e dagli intermediari che curano l’operazione. Oggi il mercato del Chelsea è nelle mani di Tuchel e il primo obiettivo è quello di sfoltire la rosa. Io penso che alla fine Milan e Chelsea troveranno un’intesa sulla base di un prestito oneroso con diritto di riscatto che diventerebbe obbligo a determinate condizioni o addirittura obbligo di riscatto. C’è ancora qualche distanza perchè il Chelsea vorrebbe 30 milioni mentre il Milan non andrebbe oltre i 25 ma penso che queste distanze siano colmabili anche perchè le due proprietà americane si conoscono e hanno un buonissimo rapporto. Poi va trovata un’intesa con il calciatore. Ziyech vuole venire al Milan ma ha un ingaggio molto pesante ed è questa la difficoltà principale. L’operazione Ziyech non esclude quella De Ketelaere. Mentre Dybala entrerebbe in gioco qualora non si riuscisse a trovare la quadratura del cerchio con De Ketelaere anche se sono due giocatori completamente diversi. Dybala sarebbe più un colpo di marketing. Se dovessero cambiare le condizioni economiche il Milan potrebbe entrare in gioco ma al moento risulta essere solo un’idea secondaria”.

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica 
QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Senza categoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Radio Rossonera Live

live