Kjaer a Milan TV: “Un grande rapporto con squadra e mister. Il Napoli? Quando giochiamo a San Siro dobbiamo fare il Milan”

0 cuori rossoneri

In vista del match contro il Napoli, ha parlato a Milan TV il difensore danese Simon Kjaer. Le sue prime parole sul difficile e faticoso percorso post infortunio:

“Il percorso per arrivare a questo punto è stato duro ma molto bello. Due giorni prima era alla cerimonia del Pallone d’oro in Francia e 48 ore dopo mi sono rotto il ginocchio”.

Qual’è stata la tua forza:

“Ho sempre avuto la passione per il calcio e ho sempre provato a dare il massimo ogni giorno per imparare. È stato un percorso molto interessante anche dal punto di vista mentale. Mi ha dato tantissime possibilità per lavorare su tanti aspetti del mio corpo per tornare meglio di prima o almeno per mantenere sempre la mia idea che mi permette di sentirmi pronto quando metto i piedi in campo. Poi, è chiaro, ci sono sempre cose nel calcio che tu non puoi sapere”.

Le sensazioni prima di scendere in campo sabato scorso, sullo stesso campo dell’infortunio:

“Appena è iniziata la partita non ho pensato più a nulla. Prima di scendere in campo ci ho pensato ma non ho avuto nessun tipo di paura. Ok, era lo stesso campo dove mi sono fatto male ma io dovevo fare il mio lavoro e non pensare ad altro. La squadra ha fatto dei gran percorsi anche quando sono stato fuori. Ha vinto lo scudetto e il nostro gioco mette in difficoltà molte squadre italiane perché manteniamo un ritmo molto alto. Il mio rapporto con il mister e con tutto il gruppo, mi fa lavorare in serenità”.

La crescita di Kalulu e Tomori:

“Il percorso fatto da Kalulu e Tomori è stato un percorso fantastico. Secondo me è una delle cose del calcio che ti rende felice di far parte di un determinato percorso. È cresciuto di partita in partita e ha fatto una grande stagione”.

Che partita sarà contro il Napoli:

Il Napoli lo vedo molto bene. Non sarà una partita decisiva perché è ancora presto ma sarà molto importante. Ci può dare un segnale per capire dove siamo. Importante sarà finire bene prima della sosta. Fare più punti prima del Mondiale potrà dare un vantaggio perché dopo, alla ripresa, ci aspettano una marea di partite. Se vai in difficoltà non ci sarà tempo di allenarsi ma solo di giocare. Al Napoli e ai nostri tifosi dobbiamo dimostrare che quando siamo a San Siro, facciamo tutto per vincere. Noi, quando giochiamo in casa, dobbiamo sempre essere il Milan.

 

Segui la nostra pagina Facebook per sapere tutto quello che succede nel mondo Milan!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Radio Rossonera Live

live