Kevin-Prince Boateng annuncia il ritiro: le sue dichiarazioni

0 cuori rossoneri

Una settimana esatta dopo aver rinnovato per un altro anno il suo contratto con l’Herta Berlino, squadra che lo ha fatto crescere e che lo ha lanciato nel calcio che conta, Kevin-Prince Boateng ha sorpreso tutti annunciando il suo ritiro dal calcio giocato. All’età di 35 anni l’ex centrocampista del Milan decide quindi di appendere gli scarpini al chiodo, non prima però di aver giocato una ultima stagione con la maglia che lo fece iniziare 28 anni fa:

Sono ancora in vena di giocare. Voglio scommettere un po’ di più su me stesso, e penso che lo si possa vedere anche in allenamento. Non voglio dire se avrò spazio in Bundesliga o no. Voglio solo cercare di riprendermelo. L’ultimo anno è stato turbolento: troppa azione, troppi titoli negativi, troppi risultati negativi. Non potevo fermarmi così. Questa però è sicuramente la mia ultima stagione da calciatore professionista. Ecco perché voglio divertirmi ogni giorno, qualunque cosa accada. Mi ritirerò anche se giocheremo la Champions League l’anno prossimo: questa è la mia ultima stagione, darò tutto per il club e anche per me stesso. Ma poi sarà finita“.

LEGGI QUI ANCHE -MALDINI E MASSARA, ACCORDO TROVATO NELLA NOTTE: A ORE L’ANNUNCIO-

Il ricordo che i tifosi del Milan hanno di Kevin-Prince Boateng è sicuramente positivo: in rossonero ha giocato dal 2010 al 2013 (tornando poi nel 2016 ma solo da gennaio a giugno), vincendo uno scudetto, una Supercoppa Italiana (con gol decisivo a Pechino contro l’Inter) e mettendo a segno 18 gol e 16 assist in 114 presenze complessive.

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

photocredits: Instagram @prince27

Senza categoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Radio Rossonera Live

live