ESCLUSIVA – Pellegatti: “Mi aspetto almeno due giocatori top per fare il salto anche in Europa”

0 cuori rossoneri

Nervosismo, sconcerto, ma anche tanta fiducia nei confronti di Maldini e Massari. I tifosi del Milan sono divisi in questa fase di mercato,; stati d’animo contrastanti anche nelle telefonate e nei messaggi giunti nel corso del consueto appuntamento del venerdì con PelleRossonera a cui Carlo Pellegatti con la solita schiettezza.

“Capisco lo sconcerto dei tifosi. Le trattative del Milan sembrano sempre complicate. Spero che De Ketelaere arrivi e basta. Non importa come e quando. L’importante è che raggiunga al più presto i suoi nuovi compagni. Questa attesa ha un po’ stancato  e mi auguro che ci sia anche un piano B. Sono situazioni molto complicate. Il Milan ha i suoi ritmi. Bisogna avere pazienza”.

Botman è saltato, Sanches è assediato dal PSG. Come finiranno queste trattative?

“Sarei deluso se non arrivassero due grandi calciatori. In Italia il Milan può competere per lo scudetto anche con questa formazione, ma per compiere il salto in Europa servono due calciatori di qualità. I nomi fateli voi, l’importante è che arrivino. Devo dire, però che gli altri non stanno molto meglio di noi. La Juve ha preso due parametri zero. L’Inter il ritorno di Lukaku ed altre trattative di calciatori giovani. Credo che il mercato sia ancora in fase di attesa”.

Cosa ti preoccupa in questa fase di mercato?

“La cosa preoccupante è il rinnovo di Leao. Il Milan del futuro non può fare a meno di Leao. E’ ovvio che più aumentano i ricavi, maggiori dovranno anche essere gli ingaggi dei calciatori. Altrimenti rischi di perdere tutti i tuoi giocatori importanti. Mi sforzo di non trasmettere nervosismo, ma è pur vero che il Milan ha scelto giocatori complicati.”.

In difesa siamo a posto?

“Il Milan deve prendere un quinto difensore centrale. Non credo sarà Diallo a meno che non sia in prestito. Prenderà un parametro zero o un ragazzo”.

In attacco?

“Siamo al completo. Non dimentichiamo che abbiamo Rebic che è un punta centrale oltre a Origi e Giroud. E da gennaio torna Ibra”.

Leggi  QUI  Lukaku e il coro contro il Milan: l’accaduto

 

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Senza categoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Radio Rossonera Live

live