pellegatti screen

ESCLUSIVA – Pellegatti: “In questo momento RedBird avanti su Investcorp; il closing a fine mese”

0 cuori rossoneri

La vigilia di Verona – Milan con qualche puntata sul cambio societario e sul mercato. Carlo Pellegatti è intervenuto a Radio Rossonera nel corso del consueto appuntamento con la trasmissione Pellerossonera. Grande tensione per un rush finale che in casa Milan non si viveva da troppo tempo.

Guarda QUI la puntata di Pellerossonera

Un giocatore del passato in  questo Milan?

“La difesa è la meno battuta d’Europa dietro al Liverpool. Io dico l’Ibrahimovic dello scudetto 2011 o tornando ancora più indietro, Roberto Donadoni “.

Calcoli sui diffidati?

Giochiamo con quelli che ci sono senza fare calcoli. Quando li abbiamo fatti abbiamo avuto pessimi risultati.

Cambio societario. Un’altra proposta si affaccia prepotente? Quando e con chi si farà il closing?

Siamo partiti con Investcorp, ora c’è un altro possibile compratore Red Birds, già proprietaria del 10% del Liverpool potrebbe avere superato il fondo arabo. Mi hanno ribadito che devono essere in una situazione ottimale venditore, compratore e Milan. Il fondo Elliot non vuole che il Milan finisca in cattive mani In questo momento favoriti gli americani sugli arabi. Tutto questo avverrà a fine mese ora massima concentrazione su Verona, Atalanta e Sassuolo.

Occhi anche sul mercato. Come vedresti il ritorno di Delofeou?

Mi piacerebbe averlo come esterno a destra. Anche perché mi dicono che su Berardi al momento ci sia qualche scrupolo sull’età rapportata al costo del cartelino. Sanchez? Come numero 10 mi esalterebbe.

Il cambio per Theo?

Tengo Ballo Tourè.

Il futuro di Rebic?

Credo resti al Milan, gode della stima della società e del tecnico.

Come sta il Milan in questo momento?

La differenza tra il Milan che ha pareggiato con il Bologna è che oggi abbiamo Rebic e Ibrahimovic. Ho visto un Milan solido e maturo contro una Fiorentina fortissima. Ha costretto il Milan a ricorrere. Il Milan sta bene che è difficile da battere. Mi auguro che confermi questa sensazione anche domenica.

Formazione di Verona?

Maignan, Calabria, Kalulu, Tomori, Theo, Tonali, Bennacer, Leao, Kessie, Giroud. Unico dubbio quello tra Messias e Saelemaekers con il belga in leggero vantaggio.

Leggi  QUI Contemporaneità con l’Inter? Il pensiero di Galderisi

pellegatti screen

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Dalla categoria Radio Rossonera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Radio Rossonera Live

live