ESCLUSIVA – Pellegatti: “Dybala e De Ketelaere si può fare”

0 cuori rossoneri

Nella giornata dominata dal sospiro di sollievo per il rinnovo di  Maldini e Massara, a PelleRossonera riflettori puntati anche sul mercato del Milan pronto finalmente ad entrare nel vivo.

Carlo Pellegatti nel consueto appuntamento settimanale ha risposto alle tante domande e curiosità dei tifosi rossoneri.

“Dimentichiamo questo mese” dice Pellegatti “come ha detto anche Maldini siamo in ritardo, ma ora comincia lo spettacolo; qualche frizione c’è stata, qualche rapporto non è proprio idilliaco in società, ma questo era accaduto anche l’anno scorso; poi subentra l’intelligenza ed il bene del Milan”.

Cosa ti aspetti nei prossimi giorni?

Intanto bisogna chiudere subito Florenzi e Messias. E poi mi hanno detto che una delle priorità è Ibrahimovic, sul quale non ci saranno sorprese. ”

 De Ketelaere – Zyech – Leao, ti piacerebbe questo tridente?

“Mi piacerebbe di più Asensio – Dybala – Leao. Certo bisognerà anche capire che tipo di calciatori ha chiedto Pioli, in particolare nel ruolo di trequartista. Il classico numero 10 o un giocatore alla Kessie?”

Intanto Dybala non sembra più così vicino all’Inter…

“E’ vero. Tanto è vero che ho saputo che l’entourage di Dybala vuole parlare con il Milan per capire se ci siano le condizioni per avviare la trattativa. In questo momento l’Inter ha altre priorità; la prima era Lukaku, la seconda è quella di vendere due tra Sanchez, Correa e Dzeko. E Non sarà facile anche perché i calciatori non vogliono andar via”.

Capitolo rinnovi. Il più urgente è quello di Leao, senza trascurare Bennacer e Tomori.

“Quella di Leao è una questione molto spinosa perchè c’è la famosa causa con lo Sporting ed il Lille. Al momento il rinnovo di Leao come tutti gli altri rinnovi sono in una fase di stallo, come era logico che fosse visto il cambio societario”.

La partenza di Dida (tornato in Brasile per questioni personali) ti preoccupa?

“Assolutamente no. E’ rimasto Ragno, ed è arrivato Roma tutti bravissimi. Continueranno a lavorare bene con i nostri portieri”.

Questione Sanchez ormai chiusa?

“C’eravamo illusi per Botman e Sanches. Il difensore è andato al Newcastle, mentre Sanches sembrava vicinissimo al PSG. Le dichiarazioni del presidente del Lille credo siano strategiche. In questo momento il calciatore è lontano dal Milan, ma se non ci sono squadre che affondano il colpo il Milan potrebbe ritornare su Sanches anche se onestamente non ci credo molto. A centrocampo, però, serve peso e su questo il Milan sta lavorando. In difesa arriverà qualcuno perchè rischiamo di essere troppo corti”.

De Ketelaere, Dybala o entrambi?

“Li prenderei entrambi. Dybala a parametro zero, De Ketelaere con un prestito con obbligo di riscatto. La qualità fa sempre bene alla squadra”.

Leggi  QUI Moggi è sicuro: “Il Milan non può fare a meno di Maldini e Massara”

pellegatti screen

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Senza categoria

Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Radio Rossonera Live

live