pellegatti screen

ESCLUSIVA – Pellegatti: “Credo che il mercato estivo sarà ancora targato Elliot”

0 cuori rossoneri

A PelleRossonera riflettori puntati sul mercato. Carlo Pellegatti nel consueto appuntamento del venerdì h risposto alle tante domande e curiosità del popolo rossonero.

“Gerry Cardinale ed il suo staff mi hanno fatto una grande impressione” dice Pellegatti sul recente cambio societario”.

Mercato avviato. Quale sarà il primo colpo ufficiale?

“Non la settimana prossima arriverà, ma all’altra credo che arriverà Origi. Il prossimo sarà Sanches poi sarà la volta di Botman o, comunque, del difensore”.

Zaniolo è solo una voce o può concretizzarsi?

“l giocatore della Roma piace molto ai dirigenti del Milan, ma ad oggi mi dicono che non c’è stato nulla di concreto. Sicuramente servono un paio di italiani. Uno potrebbe essere Zaniolo, l’altro il vice-Theo”.

Il mercato degli italiani sembra essere sempre più complicato e.. più caro.

“Gli italiani li prenderei per completare la rosa, perché a parità di valore all’estero si spende molto meno. Senza contare che in attacco sul mercato italiano c’è davvero pochissimo. D’altronde i risultati della nazionale lo confermano”.

Se avessi 70 milioni di budget come i spenderesti ?

“30 per Botman, 15 Sanches, il resto per un esterno destro. Non credo che il Milan venda Rebic perché sarebbe il terzo attaccante in attesa di Ibrahimovic”.

A centrocampo l’arrivo di Sanches sarà sufficiente?

“Pobega può giocare in diversi ruoli a centrocampo. Adlì no saprei che collocazione dargli. E’ una vecchia mezzala. Sanches lo vedo a centrocampo, ma lo immagino anche da numero 10”.

Il tuo sogno di mercato?

“Senza alcun dubbio dico Dybala. In tutti i campionati europei credo che non ci sia un giocatore con le sue caratteristiche. Credo che alla fine questo mercato lo farà ancora Elliot. Anche perché bisogna risolvere il problema più urgente che è il rinnovo di Leao. Berardi? Non verrà perché il Milan ha altri obiettivi”.

Il 4 luglio sarà un  Milan al completo?

“Mi auguro che ci siano almeno i titolari. Sarà una rosa di 28-29 giocatori per impegni ravvicinati. Il Milan dal 13 agosto giocherà 18 partite in meno di tre mesi”.

Cosa auguri al nuovo Milan?

“Una partenza forte come negli ultimi due anni. Partendo bene abbiamo ipotecato almeno il secondo posto. Al contrario la Juve non ha più recuperato il gap iniziale”.

Seconda stella o Champions a Istanbul?

“Il cuore rossonero dice Champions, ma la seconda stella..”

Leggi  QUI Alla scoperta di Charles De Ketelaere: chi è il talento in orbita Milan

pellegatti screen

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Radio Rossonera Live

live