Derby Milan-Inter – Pioli: le dichiarazioni sul rinnovo di Leao

0 cuori rossoneri

Stefano Pioli ha parlato in conferenza stampa al termine del derby vinto dal Milan 3-2.

Queste le dichiarazioni:

Sull’umore post derby:

“Sono felice di allenare questa squadra. Sono un allenatore felice, vedo la squadra divertirsi. Sono felice per la prestazione e per il risultato, ma soprattutto per quello che siamo”

Sulla frase appesa nello spogliatoio:

“E’ il mio compito quello di trovare i giusti tasti per stimolare la squadra. Delle volte utilizzo frasi mie, altre volte le cerco. Noi cerchiamo di lavorare sempre insieme per arrivare a tutte le partite con la maggior motivazione possibile”

Sul derby dominato per lunghi tratti

“Vero, ma io smetterei di chiamare questa squadra giovane. Ogni partita ci darà delle lezioni. Stasera abbiamo giocato da grande squadra, abbiamo commesso un solo errore ed è stato quello di pensare che la gara fosse finita”

Il Milan ha superato l’Inter, adesso è la più forte?

“Continuo a ripetere che mi aspetto un campionato equilibrato. Adesso dobbiamo esclusivamente pensare alla gara di martedì contro il Salisburgo”

Ha già incontrato la società?

“Prima della partita, dopo il fischio finale ancora no”

Cosa ha detto alla squadra?

“Oggi gli ho fatto i complimenti, ma dobbiamo ricordarci che martedì abbiamo un altro impegno”

Che partita è stata?

“Difficile, è stato bello giocarla. Abbiamo visto duelli, agonismo, qualità…”

Quella mezz’ora devastante del Milan?

“Intanto devo dire che forse ho ritardato io i cambi, ecco perchè probabilmente abbiamo avuto 10 minuti di blackout. Oggi ho visto un grande Milan, il nostro livello è alto”

Dopo la prestazione di Leao parlerà con la nuova società?

“Non posso deciderlo io. Ma sono sicuro che la volontà del club sia quello di rinnovargli il contratto. Rafa ha degli atteggiamenti bellissimi, il ragazzo sa che deve continuare a lavorare per crescere ancora”

Leggi QUI le parole di Giroud al termine del derby

Photocredit: acmilan.com

Dalla categoria Radio Rossonera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Radio Rossonera Live

live