Antonello: “Niente più esclusiva su San Siro, serve accelerare”

0 cuori rossoneri

Intervistato dai microfoni di Sky Sport, l’amministratore delegato dell’Inter Alessandro Antonello ha parlato della situazione del nuovo stadio di Milano.

Da una parte stiamo lavorando duramente con i nostri consulenti per predisporre il dossier da presentare al comune di Milano. Dall’altro lato come abbiamo già detto non esiste più un esclusiva su San Siro. Serve accelerare, l’obiettivo è quello di dotare il prima possibile di uno stadio i due club di Milano.”

Più dell’Inter, è il Milan che sta spingendo per la costruzione di un nuovo impianto fuori da San Siro. La situazione a Sesto San Giovanni, comune dove il nuovo proprietario del Milan Gerry Cardinale è stato di persona a visionare la situazione, è bloccata dalle elezioni comunali. Il sindaco uscente Roberto Di Stefano è stato costretto al ballottaggio: per una manciata di voti non è riuscito a superare il candidato di centro-sinistra Michele Foggetta, meno favorevole di lui alla realizzazione dello stadio. Per una risposta definitiva bisognerà aspettare di conseguenza almeno fino al 26 giugno.

Dalla categoria Radio Rossonera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Radio Rossonera Live

live