Qatar 2022, seconda semifinale: la Francia spegne la favola del Marocco

I più letti

Piero Mantegazza
Nato in provincia di Como nel 2000, laureato in Economia dei beni culturali e dello spettacolo. Ho mosso i primi passi nel giornalismo a “La Provincia di Como” per poi passare a Radio Rossonera. Raccontare lo sport è la mia passione: calcio e tennis non devono mai mancare. Fin da bambino il focus è il Milan, che è come una seconda famiglia. Innamorato delle bandiere e delle loro ineguagliabili storie, ormai sempre più in via d’estinzione

Giorno numero 25 di questo Mondiale in Qatar: è da poco terminata la semifinale tra Francia e Marocco che ha decretato chi sfiderà l’Argentina di Messi in finale domenica.

Sarà la Francia di Deschamps a giocarsi il titolo contro l’albiceleste, per i francesi è la seconda finale consecutiva dopo quella contro la Croazia nel 2018.

Francia-Marocco

Una partita bellissima, a dei ritmi ed un’intensità altissima. La Francia parte meglio e la sblocca subito con un gol in acrobazia del rossonero Theo Hernandez, i nordafricani reagiscono con personalità e al 10′ vanno vicini al pareggio con una gran conclusione di Ounahi. Nel corso del primo tempo i transalpini possono raddoppiare e triplicare, ma stranamente questa sera Olivier Giroud non ha brillato e ha sbagliato due gol fattibilissimi. All’inizio della ripresa si vede il vero Marocco, contraddistinto dallo spirito e dalla forza fisica che lo hanno accompagnato per tutto il Mondiale, la difesa della Francia però è solida e seppur la squadra di Regragui continui a spingere, non riesce a trovare il varco giusto. A un quarto d’ora dalla fine Kolo Muani chiude i conti in favore di Les Blues. Domenica andrà dunque in scena la grande sfida tra Mbappè e Messi.

I rossoneri impegnati

Due rossoneri saranno protagonisti della finale dei Mondiali! Sono ovviamente Theo Hernandez e Olivier Giroud. Theo è stato formidabile in questa partita e ha trovato il gol del vantaggio contro il Marocco, oltre a quello ha provato a spingere con la sua classica corsa. Da segnalare invece un’insolita partita per Giroud, che non brilla e sbaglia due gol che potevano portarlo in testa alla classifica marcatori.

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

 

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate