PSG-Milan, problema infortuni: chance d’esordio per il Primavera?

I più letti

Andrea Rabbi
Nato sul Lago di Garda alla fine del 1998, laureato in Editoria e Giornalismo. Ho da sempre coltivato il sogno che il calcio entrasse a far parte stabilmente della mia vita professionale, e poter iniziare questo percorso scrivendo della mia squadra del cuore è sicuramente motivo di grande orgoglio. Cresciuto accompagnato dalle gesta del grande Kakà, vago da tempo alla ricerca di un degno erede in maglia rossonera

Viste le poche alternative a disposizione di Pioli in attacco per PSG-Milan, potrebbe essere l’occasione buona di vedere esordire Chaka Traoré?

Manca sempre meno al calcio d’inizio di PSG-Milan, gara valida per la terza giornata della fase a gironi di Champions League. Sono diverse le assenze di Stefano Pioli in vista di questa sera, in special modo nel reparto offensivo: con Okafor e Chukwueze out e Romero non inserito in lista, le uniche due alternative ai titolari (Leao, Giroud e Pulisic) saranno Luka Jovic e il 2004 Chaka Traorè, promettente esterno offensivo della Primavera di Ignazio Abate. Che PSG-Milan sia la partita buona per il suo esordio, sia in prima squadra che in Champions ?

PSG-MILAN, GIROUD: “IO A PARIGI? BASTA, QUI UN SOGNO! HO DATO UN CONSIGLIO AI DIFENSORI”

I numeri con la Primavera della passata stagione

Chaka Traoré è arrivato al Milan nel 2021 dal Parma dove ha militato per 12 anni nel settore giovanile. Guidato dall’ex rossonero Ignazio Abate, nella scorsa stagione ha 8 gol e 6 assist tra il Primavera 1 e la Youth League. In particolare sono stati 7 gol e 2 assist nel Campionato Primavera in cui il Milan non ha brillato rimanendo intruppato a lungo nella lotta per non finire ai play-out. 8 invece le presenze in Youth League, corredate da 1 gol e ben 4 assist.

Nella massima competizione europea giovanile per club, l’under-19 rossonera si è issata fino al traguardo mai raggiunto della semifinale: nel penultimo atto è arrivata poi la sconfitta contro l’Hajduk Spalato per 3 a 1. L’anno scorso, il talento ivoriano ha anche avuto l’onore di essere convocato e giocare la sua prima partita con la nazionale della Costa D’Avorio Under 23, che inseguirà la qualificazione ai Giochi Olimpici di Parigi 2024. In estate, il ragazzo classe 2004 ha rinnovato il suo contratto col Milan fino al 30 giugno 2028.

BAIOCCHINI: “UN CANTANTE IN AEREO CON IL MILAN, CURIOSITA’ JOVIC VERSO IL PSG”

Le ultime da Milanello su PSG-Milan

Nella giornata di ieri, l’inviato Sky Sport da Milanello Manuele Baiocchini ha fatto il punto sull’ultimo allenamento “italiano” del Milan, partito poi nel pomeriggio per affrontare oggi il PSG.

“Una vittoria sarebbe di fondamentale importanza, o quantomeno tornare a casa con punti perché se il Milan dovesse essere sconfitto a Parigi chiaramente poi andrebbe quasi a compromettere la situazione nel girone. Ricordiamo che l’altra partita sarà Newcastle-Dortmund con gli inglesi in testa a 4 punti: al Milan servono punti dopo i primi due pareggi in queste prime due partite di Champions League”

“La notizia della mattinata riguarda Loftus-Cheek, perché ancora non è con la squadra e quindi sarà ancora assente anche in questa giornata di Champions League dopo aver salvato le ultime, anche la Juventus. C’è un problema in più, perché Noah Okafor non partirà per Parigi a causa di un affaticamento muscolare. Questo è un problema in più, e non di poco conto perché è vero che non avrebbe giocato, ma Pioli non ha cambi davanti se non il solo Jovic (Chukwueze out, Romero fuori dalla lista Champions). E’ stata una vigilia apparentemente tranquilla senza grandi sorprese come sono state Ibrahimovic e i cori del “Muro Giallo”: allenamento sereno tra sorrisi, pacche sulle spalle e giocatori che sembravano tranquilli e concentrati allo stesso tempo”.

PSG-MILAN, PIOLI: “FONDAMENTALE SFRUTTARE LE OCCASIONI: COSI’ AGIREMO SU MBAPPE'”

SCORRI PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

PSG Milan Traorè

Ultime news

Notizie correlate