I tifosi non ci stanno: l’iniziativa

psg

(ANSA) – ROMA, 14 MAR – I tifosi del Paris Saint-Germain, dopo i fischi a Leo Messi e Neymar nel match casalingo di ieri contro il Bordeaux, valido per la Ligue 1, hanno proseguito a contestare dopo l’eliminazione dalla Champions League negli ottavi.

L’ennesima delusione per un popolo, quello del Paris, che da anni ormai non si accontenta più di mettere in bacheca titoli e Coppe di Francia. Nel mirino non solo la squadra di Mauricio Pochettino, ma anche e soprattutto la dirigenza: a cominciare da Nasser Al-Khelaifi e al dg Leonardo. Nella notte, sia il Parc des Loges (Centro sportivo del PSG) che il Parco dei Principi sono stati imbrattati da scritte e insulti indirizzati ai giocatori e alla proprietà del club, come riferisce Le Parisien. “Paris c’est nous”, “Parigi siamo noi”, campeggia sui muri dello storico stadio della Ville Lumiére, accompagnato anche dalla scritta “Paris jamais Qatari”, rivolto proprio a “Nasser/Leo”, ovvero ad Al Khelaifi e Leonardo, invitati ad andare “lontano dalle nostre terre” (ANSA).

LEGGI QUI Superata anche la Juventus: nuovo record per il Milan di Pioli

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

 

Gianmarco Baraldo

Sono Gianmarco Baraldo, Laureato in Scienze e Tecnologie della Comunicazione a Ferrara. Scrivo per Radio Rossonera, Football News 24. Telecronache presso LaCasaDiC, network di Gianluca Di Marzio. Amo il calcio e lo sport, la mia più grande passione è la Telecronaca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Tutti convocati

Radio rossonera live

torna al live

La radio 24/7 dedicata al Milan