Niente Milan: sarà il prossimo allenatore del Real Madrid?

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

Real Madrid, nuovo nome per la panchina dell’anno prossimo: l’allenatore accostato al Milan potrebbe finire dai Blancos al posto di Ancelotti

Il Real Madrid guarda al prossimo futuro, anche per quanto riguarda l’allenatore: le indiscrezioni intravedono una possibilità di ammirare Roberto De Zerbi (al quale rumors avvicinavano anche il Milan) sulla panchina dei Blancos. Intanto, resta ancora da capire se Carlo Ancelotti abbia effettivamente già un accordo nero su bianco con la nazionale brasiliana, ma nel frattempo il Real si starebbe già guardando intorno. Anche se la notizia dell’interesse è stata supportata da Sport, quotidiano catalano e, per questo, non particolarmente vicino al Madrid, è stata poi riportata da più fonti.

REAL MADRID IN EMERGENZA, RESPONSABILE DEGLI INFORTUNI ESONERATO

Un altro italiano?

Attenzione, però, perché il primo a rivelare un deciso interesse nei confronti dell’attuale tecnico del Brighton era stato Cadena Ser, una voce solitamente molto autorevole per quanto riguarda le vicende interne al Real Madrid. Comunque, stando a Sport, il tecnico italiano oggi in Premier League sarebbe già stato contattato. Inoltre, tra lui e la dirigenza madrilena sarebbe già partita una trattativa per la prossima estate. Il presidente delle Merengues Florentino Perez ritiene che De Zerbi sia già pronto per il grande salto e, sempre per Sport, lo apprezza particolarmente per il coraggio nel lavorare con i giovani, i quali di certo non mancano nella rosa del Real. Tuttavia, il problema è legato al futuro di Carlo Ancelotti.

MORETTO: “PIOLI A RISCHIO ESONERO? I PIANI DEL MILAN PER LA PANCHINA”

La firma già posta e le possibili alternative

In Brasile si è fatta largo un’altra indiscrezione: Carlo Ancelotti ha già firmato il contratto con la Federcalcio brasiliana per diventare CT della nazionale verdeoro a partire dal 2024. Secondo UOL Esporte il tecnico avrebbe già messo tutto nero su bianco, nonostante il suo contratto con il club della capitale spagnola scada soltanto a giugno 2024.

Al di là di De Zerbi e del tutt’oggi impronosticabile futuro di Stefano Pioli sulla panchina del Milan, per l’allenatore che l’anno prossimo prenderà l’ingombrante eredità di Ancelotti al Real Madrid c’è un nome che spicca su tutti. Da inizio stagione, infatti, in Spagna si è diffusa la voce che il prossimo tecnico sarà Xabi Alonso, oggi alla guida di un incredibile avvio di stagione con il Bayer Leverkusen. Chi sarà il “nuovo” Ancelotti?

BAIOCCHINI: “PIOLI, È IL TUO AVVIO PEGGIORE! 3 ATTENUANTI E UN OBIETTIVO”

SCORRI PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Ultime news

Notizie correlate