Milan-Verona, la probabile formazione gialloblù: out Doig, due ballottaggi

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

Che Verona affronterà il Milan? La probabile formazione gialloblù tra infortuni e ballottaggi

Un’opportunità per ritrovare la vittoria, una sfida per continuare l’ottima partenza: con Milan ed Hellas Verona di fronte il prossimo sabato, analizziamo la probabile formazione gialloblù. A San Siro, alle ore 15, la squadra di Marco Baroni affronterà quella di Stefano Pioli dopo 7 punti conquistati nelle prime 4. Con tutta la voglia di provare il colpaccio, i rossoneri proveranno a impedirglielo con un po’ di turnover. Ma qual è, invece, la probabile formazione del Verona al momento?

Due ballottaggi

Studiamo i prossimi avversari del Milan. 4 gol fatti, 4 subiti, ben due 0-0 collezionati in campionato. Nelle partite con l’Hellas, fino a qui, si segna poco. Il nuovo assetto disegnato dall’ex allenatore del Lecce sta portando i suoi frutti. Un 3-4-3 a trazione decisamente anteriore ha dovuto arrendersi solo all’attacco del Sassuolo, che ha rifilato al Verona tre quarti delle reti subite. A San Siro, a proteggere la porta sarà ancora Montipò, che in un’intervista affermò non vedere l’ora di questa sfida. Di fronte a lui, secondo La Gazzetta dello Sport, spazio a Magnani, Hien e Dawidowicz. In fascia il cambio più importante rispetto all’ultimo impegno contro il Bologna (0-0), nonostante fosse già preventivato. Parliamo di Josh Doig, che sarà assente per infortunio. Al suo posto si scalda Lazovic, mentre dalla parte opposta del campo dovrebbe esserci Faraoni. Il primo dubbio, però, cade qui: potrebbe giocare il giovane Terracciano. A rifornire di palloni la trequarti composta da Ngonge e Folorunsho penseranno Duda e Hongla. Il ballottaggio maggiore, al momento, è sulla prima punta: Bonazzoli o Djuric? Per Gazzetta, in vantaggio c’è il bosniaco.

Baroni, contro il Milan, potrebbe disegnarla così:

VERONA (3-4-3):

Montipò
Magnani, Hien, Dawidowicz
Faraoni, Duda, Hongla, Lazovic
Ngonge, Djuric, Folorunsho.

All. Baroni

Come si preparano gli ospiti?

In attesa di scoprire ulteriori aggiornamenti sul turnover che adotterà Stefano Pioli, scopriamo come il tecnico dei gialloblù sta pianificando gli allenamenti in vista del Milan. Come riferisce Tuttomercatoweb, la compagine gialloblù si sta avvicinando al match contro i rossoneri con una seduta di allenamento pomeridiana a porte chiuse. Ieri, nello specifico, si sono alternati lavoro in palestra, lavoro tattico e partitella finale.

Contro l’Hellas, sabato per il Milan ci sarà turnover anche per quanto riguarda le divise. Infatti, riposte nel cassetto la prima e la seconda, sarà l’occasione per vedere dal vivo anche la tanto discussa terza maglia presentata qualche settimana fa.

ARTICOLI CORRELATI
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!
Iscriviti al nostro canale Youtube per non perderti tutte le nostre dirette e i contenuti esclusivi!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

probabile formazione verona

Ultime news

Notizie correlate