Milan, da Adli ad Hauge e Caldara: ecco il punto sui prestiti

DiGiacomo Todisco

Mar 24, 2022

Focus – Si parla molto di calciomercato negli ultimi giorni, ma alcuni giocatori in giro per l’Europa sono già di proprietà del Milan. Andiamo ad analizzare come sta procedendo la loro stagione.

Partiamo da quello che vediamo più da vicino ogni settimana, Tommaso Pobega. Dopo l’anno di transizione con lo Spezia, il centrocampista classe ’99 è passato al Torino. Con Ivan Juric sta trovando grande spazio, e lui sta premiando il suo allenatore con numeri e prestazioni ottime: 4 gol e 2 assist in 26 presenze, di cui 19 da titolare. La dirigenza crede molto nel ragazzo del settore giovanile, ecco perché è stato ceduto solo in prestito secco alla società piemontese.

Un altro dei giocatori passati poco tempo fa da Milanello è Alessandro Plizzari. Il portiere, addirittura, ha vissuto la prima parte di stagione sempre in prima squadra, al netto di un lungo infortunio. E’ passato a gennaio in prestito al Lecce, e in Puglia sta trovando continuità tra i pali, tanto da aver giocato le ultime tre partite da titolare, subendo tre gol e realizzando anche un clean sheet. Il classe 2000 rimarrà in prestito fino 30 giugno 2022, poi tornerà a Milanello per discutere con la dirigenza sul proprio futuro. Come lui anche Lorenzo Colombo, un giocatore talentuoso che è entrato da poco nel calcio dei grandi. Lui con la Spal ha realizzato buoni numeri: 28 presenze, 6 gol e 1 assist. L’attaccante classe 2002 è stato ceduto in prestito secco nel club di Ferrara. 

Leggi QUI le ultimissime su Origi

In Serie A è invece rimasto Mattia Caldara, che dopo i tanti problemi fisici degli ultimi anni, ha scelto di rilanciarsi a Venezia. In Laguna sembra aver ritrovato un’ottima condizione fisica. Infatti, il difensore classe ’94 ha saltato solamente due partite in questa stagione, una per squalifica e l’altra per influenza. Inoltre, il centrale di proprietà del Milan ha realizzato anche un gol e un assist. Per lui il prestito è con diritto di riscatto, e il club veneto potrebbe riscattarlo ad una cifra attorno ai 4 milioni. L’Eintracht di Francoforte invece, molto probabilmente riscatterà Jens Petter Hauge in via obbligatoria. La scorsa estate, il norvegese si è trasferito in Germania in prestito con obbligo di riscatto, appunto, a determinate condizioni. Nel caso queste condizioni dovessero avverarsi, il Milan farebbe una netta plusvalenza.

Pessima l’esperienza in rossonero di Leo Duarte, che ha trovato continuità in Turchia con la maglia del Basaksehir. In questa stagione, infatti, il brasiliano ha giocati ben 26 volte, collezionando anche 5 cartellini gialli e un’espulsione. Il difensore è stato ceduto nella finestra invernale della passata stagione con la formula del prestito con diritto di riscatto. Molti degli occhi dei tifosi del Milan sono, invece, su Yacine Adli.

Il fantasista francese è stato acquistato dal Milan nello scorso mercato estivo ed è rimasto in prestito per un anno al Bordeaux, club in cui si è messo in mostra. La stagione dei girondini non è certamente positiva e la posizione in classifica lo conferma: ultimo posto con solamente 22 punti. Adli, in questa stagione, ha collezionato 29 presenze, realizzato un gol e fornito ben 7 assist. Numeri importanti per il trequartista, che nel corso della stagione ha avuto anche l’onore di indossare la fascia di capitano.

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Tutti convocati

Radio rossonera live

torna al live

La radio 24/7 dedicata al Milan